Le scuole in tutta Italia rimarranno aperte, tranne nelle zone rosse. Per ora

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Coronavirus, le scuole non verranno chiuse in tutta Italia, lo ha comunicato Giuseppe Conte, ma l'ordinanza è già pronta e uscirà in serata.

L’ordinanza per la chiusura delle scuole in tutta Italia è pronta ma per ora restano aperte, ad eccezione di quelle situate nelle regioni considerate a rischio o limitrofe, vale a dire Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Trentino-Alto Adige, dove le lezioni sono già state sospese per una settimana.

Lo ha comunicato Giuseppe Conte durante la conferenza stampa in diretta dalla Protezione Civile dichiarando:

“Abbiamo presentato una bozza di ordinanza in cui daremo indicazioni a tutti i rappresentai di tutte le regioni che non sono coinvolte direttamente e non hanno un epicentro di contagio al loro interno. Consideriamo che in questo modo assicureremo la massima uniformità di comportamento su tutto il territorio nazionale.”

Ha inoltre aggiunto:

“Non c’è motivo di adottare misure restrittive, ma vanno adottate misure di cautela. Non si giustifica la chiusura di attività scolastiche nel resto del territorio, sospese solo le gite”

Per quanto riguarda l’ordinanza, Conte ha specificato che è pronta e che uscirà in serata.

Nel frattempo il Miur aveva già deciso di sospendere, a partire dal 23 febbraio, le uscite didattiche e i viaggi di istruzione in Italia e all’estero, e come premesso, le regioni più a rischio, o limitrofe, avevano già optato per la chiusura delle scuole fino al primo marzo.

Mentre il Mibact aveva sospeso l’ingresso gratuito nei musei, nei parchi archeologici e in altri luoghi di cultura chiusi in nome della prevenzione. Idem per quanto riguarda musei e fiere, eventi e Carnevale, cinema e teatri, tutto sospeso.

Ora non ci resta che rimanere in attesa dell’ordinanza.

FONTI: Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook