Coronavirus: Oms rettifica, il rischio a livello globale è elevato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’ultimo rapporto dell’Oms sul Coronavirus parla di “un rischio molto alto in Cina, alto a livello regionale e alto a livello globale”. 

L’ultimo rapporto dell’Oms relativo alla situazione del Coronavirus parla di “un rischio molto alto in Cina, alto a livello regionale e alto a livello globale”.

Inizialmente, in una prima valutazione, l’Oms aveva indicato come “moderato” il rischio di diffusione del virus denominato 2019-nCoV ( noto come Coronavirus) che ha già fatto circa 80 morti in Cina e di cui si sono registrati 769 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Adesso è arrivata la rettifica e il livello del rischio che il virus dalla Cina arrivi in altri paesi è passato da moderato ad elevato.

E’ stata la portavoce Fadela Chaib in una nota a spiegare che il rischio era stato “per errore” definito “moderato” mentre ora, secondo le anticipazioni del nostro ministro della Salute, Roberto Speranza, si potrebbe presto iniziare a parlare di una vera e propria “emergenza sanitaria internazionale”.

Sempre secondo i dati dell’Oms, sono state già contagiate oltre duemila persone, la maggioranza ovviamente in Cina. Sarebbero circa 30 i contagiati da Coronavirus al di fuori di questo paese. In Europa, attualmente, il virus è stato isolato solo in 3 persone in Francia ( tutte erano tornate da poco dalla Cina).

La situazione però preoccupa in quanto prima della quarantena che sta vivendo in questi giorni la città di Wuhan (luogo da dove si è diffuso il contagio) migliaia di persone si sono spostate non solo verso altre zone della Cina ma in ogni parte del mondo e di conseguenza la polmonite virale scatenata da questo virus potrebbe potenzialmente arrivare ovunque.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook