Colesterolo alto: se hai le unghie di questo colore potrebbe essere un segnale di avvertimento da non ignorare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco il carrello smart per la spesa

Il colesterolo è una sostanza lipidica naturalmente presente nelle cellule del nostro organismo. La maggior percentuale di colesterolo viene prodotto dal fegato, la restante parte deriva invece dall’alimentazione.

Sentiamo spesso parlare di colesterolo nella sua accezione negativa, quando viene cioè definito ‘alto’. Va chiarito che il colesterolo di per sè non è nocivo per il nostro corpo; lo diventa quando supera i valori normali, che dovrebbero essere compresi tra i 100 e i 129 mg/dL, in questo caso parliamo di colesterolo LDL, il cosiddetto ‘colesterolo cattivo’.

Livelli di colesterolo eccessivamente alti comportano un maggiore rischio di malattie cardiache ed ictus. Il modo migliore per scoprire lo stato del proprio colesterolo è sicuramente quello di sottoporsi a delle analisi del sangue. Vi sono però alcuni segnali che il nostro corpo ci manda, che possono essere dei veri e propri campanelli d’allarme.

Le unghie come campanello d’allarme per il colesterolo alto

unghie colesterolo

@Indian Dermatol Online

Un segnale chiaro ci arriva dalle unghie. Osservare i cambiamenti della superficie ungueale è fondamentale per capire meglio lo stato di salute del nostro corpo. Se notiamo sulle nostre unghie delle ‘rughette’ di colore marrone/violaceo, dovremmo prestargli molta attenzione in quando potrebbero essere dei chiari indicatori di livelli di colesterolo troppo alto nel nostro sangue.

Come suggerisce anche l’associazione dermatologi americana, queste striature possono essere causate da lesioni, ma se non si ricorda quando e come si possono essere ferite, bisognerebbe consultare un medico in quanto potrebbero essere un segnale di malattie cardiache, causate proprio dalle arterie ostruite. Si tratta della cosiddetta emorragia da scheggia in quanto la linea spesso sembra proprio una scheggia incastrata sotto l’unghia.

Queste cosiddette “schegge” sono piccole macchie di sangue che possono comparire anche sulle unghie dei piedi e sono il risultato di minuscoli vasi sanguigni che si danneggiano e scoppiano, lasciando piccoli granelli di sangue visibili attraverso l’unghia. Un accumulo di colesterolo nel sangue potrebbe essere proprio alla base di questo fenomeno.

Ciò avverrebbe poiché l’eccessivo colesterolo ostruirebbe le arterie, limitando così il flusso sanguigno a varie parti del corpo, comprese le unghie, che potrebbero quindi scurirsi o sfaldarsi.

Se notate un cambiamento di questo tipo nelle vostre unghie, è il caso di rivolgersi ad un esperto.

Fonte: Indian Dermatology Journal

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook