Cancro alla vescica: nelle tue urine alcuni campanelli d’allarme del tumore da non minimizzare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cancro alla vescica, alcuni segnali premonitori nelle tue urine che non devi sottovalutare per una diagnosi precoce. Vediamo insieme quali.

Come con molti tumori, riuscire a individuare i primi segni premonitori di una crescita tumorale nella vescica, garantirà ottime possibilità di una diagnosi precoce, di trattamento e anche di recupero.

Il cancro alla vescica, nello specifico, rappresenta circa il 3% di tutti i tumori e, in urologia, è secondo soltanto al tumore della prostata. Più comune tra i 60 e i 70 anni (soprattutto negli uomini), la sopravvivenza è stimata all’80%, sebbene sia molto frequente la probabilità di una ricomparsa a distanza di tempo.

Pertanto, una diagnosi precoce e la prevenzione risultano fondamentali per il successo nel trattamento della maggior parte dei tumori. Vediamo insieme quali sono i primi sintomi rivelatori del tumore alla vescica da non sottovalutare.

Leggi anche: 14 segni e sintomi rivelatori del cancro: ecco a cosa prestare attenzione 

Presenza di sangue nelle urine

Uno dei più importanti segnali di cancro alla vescica è l’ematuria, ossia la presenza di sangue nelle urine. Le urine potrebbero presentare piccole tracce di sangue rosato, rosso vivo, brunastro o semplicemente una leggera striatura di sangue.

Questo è uno dei sintomi più comuni tra i pazienti affetti, in quanto il cancro della vescica provoca la crescita delle cellule nel rivestimento interno della vescica. A loro volta, le cellule possono riunirsi e formare tumori nel rivestimento della vescica, causando il sanguinamento.

Ad ogni modo, la presenza di sangue nelle urine può essere un indicatore di problemi con la vescica, come un’infezione del tratto urinario o altri problemi di salute.

Tuttavia, è di fondamentale importanza rivolgersi al proprio medico qualora si dovesse notare l’ematuria per trovarne la causa e trattarla se necessario.

Leggi anche: Infezioni delle vie urinarie: cause, sintomi e rimedi naturali

Altri sintomi del cancro alla vescica

Oltre alla presenza di sangue nelle urine, ci sono molti altri segnali da non sottovalutare e molto spesso sono sintomi comuni anche ad altre malattie che colpiscono l’apparato urinario, tra cui:

  1. Formazione di coaguli
  2. Sensazione di bruciore alla vescica
  3. Difficoltà e dolore a urinare
  4. Maggior facilità a contrarre infezioni
  5. Urinare più frequentemente del normale
  6. Dolore nel basso addome, a volte nello stomaco o nella schiena
  7. Sensazione di stanchezza e malessere
  8. Perdita di appetito
  9. Dolore osseo

Ricordati ad ogni modo di prestare attenzione a qualsiasi cambiamento nella funzione della vescica, come per esempio cambiamenti nel flusso, quantità, colore o odore.

Se noti uno o più di questi sintomi, rivolgiti al il medico il più presto possibile. Anche se non si dispone di sangue visibile nelle urine, possono essere eseguiti dei test in grado di trovare eventuali tracce di sangue e rilevare escrescenze potenzialmente cancerose.

Ti potrebbe interessare: Pochi immaginano che il colore dell’urina può rivelare molto sulla tua salute

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: airc.it

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in sociologia e studentessa in media, comunicazione digitale e giornalismo. Curiosa e creativa, le sue passioni sono la scrittura, gli animali e il buon cibo. La sua lingua madre è il dialetto siciliano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook