Arrivati da Cuba in Lombardia i 52 medici e infermieri che aiuteranno i colleghi italiani nella lotta al Covid19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono stati accolti con un caloroso applauso i 52 medici e infermieri cubani arrivati ieri in Lombardia per aiutarci nell'emergenza coronavirus.

Sono stati accolti con un caloroso applauso i 52 medici e infermieri cubani arrivati ieri in Lombardia. L’équipe di esperti provenienti da Cuba aiuterà i colleghi italiani, ormai allo stremo, ad affrontare l’emergenza coronavirus.

A renderlo noto sulla sua pagina Facebook è il Presidente della Regione, Attilio Fontana:

“È atterrata all’aeroporto di Malpensa la brigata cubana di 37 medici e 15 infermieri. Sono già in viaggio verso l’ospedale di Crema per dare supporto immediato ai colleghi lombardi. Grazie!”.

Il gruppo cubano, composto da 37 medici e 15 infermieri, è giunto sul suolo italiano sventolando le bandiere di Cuba e del nostro Paese, portando una ventata di speranza ed entusiasmo.

“Lavoreremo senza sosta per combattere l’epidemia di Covid19 insieme al personale sanitario italiano, che si sta confrontando con le difficoltà della pandemia che colpisce ormai l’intero pianeta”

ha annunciato la delegazione cubana prima di partire per l’Italia.

“La paura fa parte dell’essere umano, tutti abbiamo paura di qualcosa. Però è proprio questo il coraggio: confrontarsi con qualcosa di cui si ha paura.

– spiega uno dei medici cubani che ha scelto di offrire il suo contributo

– E quando c’è in gioco la vita, la paura si fa da parte”.

Fonte: Facebook / Ansa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook