“Aprile dolce dormire”, ma è davvero così? E perché?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Aprile è il mese in cui ci si sente stanchi, spossati e assonnati. Ma perché? Cosa accade al nostro organismo e, soprattutto, cosa c’entra il detto “Aprile dolce dormire”? Scopriamolo insieme.

Il detto popolare “Aprile dolce dormire” non è solo un semplice proverbio, perché alla base c’è qualcosa di vero provato dalla scienza.

Infatti, proprio con l’arrivo della primavera capita spesso di avvertire stanchezza, sbalzi d’umore, maggiore fame, sonnolenza e difficoltà nel concentrarsi. 

Questi disturbi del tutto innocui e, ovviamente, passeggeri sono connessi al cambio di stagione.

Il motivo? Con la primavera aumentano le ore di luce, le giornate si fanno man mano più lunghe e le temperature diventano più miti, e a tutto ciò si aggiunge anche il passaggio dall’ora solare a quella legale.

(Leggi anche:  Stanchezza primaverile: 5 alimenti (più 1) utili contro il senso di debolezza tipico di questo periodo )

Aprile dolce dormire: perché

I cambiamenti sopra citati mettono a dura prova il nostro organismo, dal metabolismo all’equilibrio ormonale, fino al ritmo circadiano, per questo occorre pian piano abituarsi alla nuova stagione.

Ma perché si avvertono sonnolenza e stanchezza? Ci sentiamo più stanchi, probabilmente perché le giornate più lunghe ci portano a essere più dinamici e attivi durante il giorno, oppure si soffre di allergie primaverili che debilitano e portano maggiore stanchezza, o perché si va a dormire più tardi e, di conseguenza, ci si sveglia più tardi o ancora ci si sveglia più assonnati. Da qui, il detto “Aprile dolce dormire”.

Ovviamente, questi lievi disturbi sono innocui ma possono interferire con le attività quotidiane; in questo caso, il consiglio è rivolgersi al proprio medico che potrà prescrivere un integratore se necessario.

 Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

Ti potrebbe interessare:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook