Crostata con le fragole: la ricetta integrale e senza burro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come preparare la crostata di fragole senza burro e con ingredienti poco raffinati (farina integrale, zucchero grezzo) per una merenda gustosa e genuina

La crostata con le fragole è una dolce primaverile o estivo davvero goloso. Da servire rigorosamente fredda, questa ricetta è perfetta per essere consumata all’ora della merenda.

Preparato con prodotti poco raffinati, questo dolce vegetariano e senza lattosio ha meno calorie rispetto ad una classica crostata, ma non manca certo di gusto. Da preparare senza difficoltà, questa crostata di fragole è indicata anche per chi presenta allergie o intolleranze a latte e derivati. La dolcezza della crema alla fragole, preparata ovviamente con frutta di stagione, si contrappone alla sapidità della pasta frolla integrale, creando così un giusto bilanciamento di sapori che rende la crostata con le fragole unica ed irresistibile.

Pensata per la merenda, la crostata con le fragole è perfetta anche per essere servita a fine pasto insieme ad un buon caffè.

  • Tempo Preparazione:
    60 minuti
  • Tempo Cottura:
    15 minuti
  • Tempo Riposo:
    tempo di raffreddamento
  • Dosi:
    per 6 persone
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare la crostata con le fragole

  • Preparare la pasta frolla integrale seguendo questa ricetta.
  • Tagliare ora le fragole in pezzi e con l’ausilio di un robot da cucina triturarle fino ad ottenere una purea.
crostata fragole 2
  • In una pentola mescolare l’amido di mais con lo zucchero, amalgamare con il latte e porre sul fuoco,
  • cuocere a fuoco basso mescolando di continuo fin quando il composto non si addenserà,
  • aggiungere quindi anche la purea di fragole e continuare a cuocere e a mescolare fin quando la crema di fragole non si addenserà.
crostata fragole 3
  • A cottura ultimata porre la crema di fragole in una terrina, coprire con della pellicola alimentare a contatto per non farla seccare in superficie e far raffreddare.
  • Nel frattempo foderare uno stampo per crostate con della carta forno,
  • ricoprire la superficie dello stampo con la pasta frolla spiandola con un mattarello oppure tagliandola a pezzettini e schiacciandola con le mani fino a compattarli,
  • coprire con altra carta forno e mettere su essa dei legumi secchi per far fare a questi da peso,
  • e cuocere in forno caldo a 200° per circa quindici minuti.
  • A cottura ultimata sfornare, togliere i legumi e la carta forno posta in superficie e far raffreddare su una gratella.
crostata fragole 4
  • Quando la frolla si sarà raffreddata scavarla con un cucchiaino e tenere da parte la parte scavata.
  • Farcire al suo interno con la crema di fragole e porre la crostata con le fragole in frigorifero per far rapprendere la crema.
crostata fragole 5

 

Come conservare la crostata con le fragole

La crostata con le fragole potrà essere conservata in frigorifero per due giorni se coperta da pellicola alimentare.

Un’idea in più

La frolla scavata dalla base potrà essere utilizzata per decorare in superficie la crostata oppure potrà essere consumata creando un fresco e croccante snack mescolandola ad esempio a dello yogurt.

crostata fragole 1
Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube
Per altre ricette con le fragole, leggi anche:

Per altre crostate di frutta: 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Foodblogger da sempre appassionata di cucina, ricette sane - con particolare attenzione a quelle della tradizione - e di riciclo culinario. Dal 2012 ha incanalato questa passione su MammaIlaria.com

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook