Come cucinare la pasta proteica? 5 condimenti facili e veloci da leccarsi i baffi

Scopriamo come cucinare la pasta di legumi: gustosa, proteica e capace di abbinarsi a tantissimi ingredienti. All'interno troverete abbinamenti e ricette.

La pasta di legumi rappresenta un’opzione nutrizionale molto interessante, particolarmente apprezzata per le sue caratteristiche ipocaloriche e proteiche. Questa pasta è prodotta unicamente con farina di legumi ed acqua, aspetto che ne fa una scelta perfetta per chi è intollerante al glutine, per i diabetici e per coloro che desiderano mantenere il peso sotto controllo senza rinunciare al piacere di un buon piatto di pasta.
Un altro vantaggio notevole di questa tipologia di pasta è il tempo di cottura, che è significativamente inferiore rispetto alla tradizionale pasta di grano duro.

Tempi di cottura e consigli pratici per la pasta proteica

Tra gli aspetti fondamentali per la preparazione della pasta di legumi dobbiamo includere il rispetto dei tempi di cottura, il quale dovrà essere piuttosto rigoroso. Bastano pochi minuti in più e la pasta tende a rompersi e a perdere la sua compattezza. Inoltre, se lasciata raffreddare troppo a lungo senza essere condita, la pasta di legumi si secca e si attacca rapidamente, pertanto, è consigliabile scolarla quando è ancora al dente e condirla immediatamente con un filo d’olio per preservarne la consistenza e il sapore.

Quante paste di legumi esistono

Negli ultimi anni, la pasta di legumi ha visto un aumento significativo nella varietà delle sue versioni. Attualmente, le tipologie più comuni includono pasta a base di farina di piselli, lenticchie rosse, ceci e fagioli, con i legumi che possono essere utilizzati singolarmente o mescolati insieme in un unico prodotto.
La pasta di legumi è facilmente reperibile sia nei negozi di prodotti naturali e biologici sia nei supermercati tradizionali, grazie anche alla crescente offerta da parte dei grandi marchi italiani, e tra i formati più diffusi troviamo quelli della pasta corta, come pennette, fusilli, farfalle e mezze maniche, ma è possibile trovare anche formati lunghi come gli spaghetti e persino la pastina per le zuppe.

Suggerimenti per condire la pasta di legumi

Per esaltare il gusto della pasta di legumi, è importante scegliere i condimenti giusti. Ecco alcune idee che possono aiutare a preparare piatti gustosi e bilanciati:

Legumi e zuppe: un abbinamento naturale è quello con i legumi, sia gli stessi utilizzati per la farina della pasta che di altro tipo. Potete aggiungerli freddi per creare delle insalate di pasta, oppure caldi per delle zuppe: ad esempio, una pasta e ceci con rosmarino è un’ottima scelta, un classico intramontabile. Ricordate di aggiungere la pasta solo alla fine della cottura della zuppa per evitare che si scuocia, oppure cuocetela separatamente.

Verdure: le verdure sono sicuramente un condimento perfetto. Zucchine trifolate, piselli, zucca al forno, cavolfiori al vapore ripassati in padella ed erbette miste sono tutti ottimi accompagnamenti. Le verdure possono essere saltate in padella o semplicemente aggiunte crude per un piatto fresco e leggero.

Pesto e salse: tutti i tipi di pesto sono perfetti per la pasta di legumi. Il pesto classico al basilico, quello di rucola o quello siciliano sono ottime scelte. Anche le salse a base di noci, radicchio, funghi o formaggi sono molto indicate per accompagnare questo tipo di pasta.

Alternative alla carne: se preferite il ragù, potete optare per versioni vegetariane a base di soia o seitan, che hanno un gusto più delicato e si sposano bene con la pasta di legumi.

Si può cuocere la pasta di legumi al forno?

Dobbiamo sottolineare quanto la pasta di legumi non sia adatta alla cottura al forno.

La sua tendenza a seccarsi facilmente la rende inadatta per piatti come le lasagne o le paste gratinate, anche se nel caso in cui dovesse avanzare, può essere utilizzata in altri modi creativi, come per esempio in una frittata di pasta o aggiunta a una zuppa al posto dei cereali.

pasta legumi 2

Cinque modi creativi per condire la pasta di legumi

Ecco 5 ricette facili e gustose per la pasta di legumi:

Pasta di lenticchie con pesto di zucchine e basilico

  • Ingredienti: basilico fresco, noci, aglio, parmigiano grattugiato (o lievito alimentare per una versione vegana), olio d’oliva, sale, pepe.
  • Preparazione: frullate insieme basilico, noci, aglio, parmigiano, olio d’oliva, sale e pepe fino a ottenere una salsa cremosa. Cuocete la pasta di lenticchie e conditela con il peso appena fatto

Insalata di pasta di ceci con pomodorini e feta

  • Ingredienti: 200g di pomodorini ciliegia, tagliati a metà, 150g di feta, tagliata a cubetti, 1 cetriolo, tagliato a cubetti, 1 cipolla rossa piccola, affettata sottilmente, olive nere denocciolate (opzionale), olio d’oliva extravergine, succo di limone, sale e pepe q.b., origano fresco o secco, basilico fresco per guarnire (opzionale)

Cuocete la pasta di ceci e raffreddatela sotto acqua corrente. Conditela poi con tutti gli ingredienti e lasciate insaporire per almeno una mezz’ora.

Pasta di piselli con pesto di rucola e noci

  • Ingredienti: rucola fresca, noci, aglio, parmigiano grattugiato (o lievito alimentare per una versione vegana), olio d’oliva extravergine, sale, pepe.
  • Preparazione: frullate insieme rucola fresca, noci, aglio, parmigiano grattugiato (o lievito alimentare), olio d’oliva, sale e pepe fino a ottenere una salsa cremosa. Condite la pasta di piselli con questa salsa cremosa e profumata.

Pasta di fagioli con crema di avocado e limone

  • Ingredienti: avocado maturo, succo di limone, aglio, olio d’oliva, sale, pepe, peperoncino in scaglie.
  • Preparazione: schiacciate l’avocado e mescolalo con succo di limone, aglio tritato, olio d’oliva, sale, pepe e peperoncino in scaglie. Fate cuocere la pasta di fagioli e conditela con la crema.

Pasta di lenticchie rosse con crema di zucca

  • Ingredienti: zucca, cipolla, aglio, brodo vegetale, latte di cocco, olio d’oliva, sale, pepe, noce moscata.
  • Preparazione: cuocete la zucca tagliata a cubetti con cipolla e aglio in olio d’oliva fino a che sia morbida. Frullate con brodo vegetale e latte di cocco fino ad ottenere una consistenza cremosa. Condite la pasta di lenticchie rosse con la crema di zucca e una spolverata di parmigiano se gradite.

Non vuoi perdere le nostre notizie?

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook