5 modi sani e golosi per condire la tua frisella (al di là del tonno in scatola)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La frisella è un prodotto da forno che si è diffuso dalla Puglia a tutto il Sud Italia, ed è arrivato sulle tavole di tutta la Penisola, e rappresenta l'alternativa perfetta al piatto di pasta o al panino, soprattutto in queste calde giornate estive, in cui la voglia di cucinare viene meno.

La frisella è un tarallo di grano duro cotto al forno, e biscottato, e le sue origini risalirebbero al X secolo a.C., questa veniva consumata dai navigatori Fenici come pane da viaggio, ammorbidito con acqua di mare e insaporito con olio d’oliva.

La frisella dopo essere stata ammorbidita in acqua, da tradizione, viene condita con pomodori, sale, origano e olio extra vergine d’oliva, ma vediamo insieme qualche condimento alternativo gustoso, fresco e salutare al di là del tonno in scatola.

Le friselle possono essere servite sia per antipasto o proprio come pasto principale.

Frisella con pomodori e ceci

friselle ceci e pomodori

@123rf

La frisella davvero si presta a molteplici preparazioni, e l’idea di servirla con i pomodori e i ceci è una delle più semplici che potrete realizzare. Un piatto semplice e povero ma ricco di aromi e di sapori, da condire rigorosamente con olio extra vergine d’oliva, origano, e potrete aggiungere anche del timo: questo mix le renderà irresistibili.

Frisella pomodoro, feta e olive

Il re dell’estate è il pomodoro, che può essere davvero servito in tutte le salse, in questo caso la ricetta è molto semplice, vi basterà prendere due o tre friselle (dipende logicamente dalle dimensioni e da quante persone siete), “sponzarle” nell’acqua e lasciarle qualche minuto a riposare. Nel frattempo tagliate i pomodori e la feta a cubetti, aggiungete qualche oliva, condite con del buon olio extravergine di oliva, un po’ di pepe e origano, ma attenzione al sale, ché la feta è un formaggio molto saporito.

Se non vi dovesse piacere la feta potrete sempre utilizzare della mozzarella o qualche altro formaggio (anche spalmabile) ed aggiungere quindi del basilico.

Frisella con fagioli cannellini e cipolla fresca

Questa è una proposta un po’ diversa rispetto alle classiche friselle, ma l’insalatina di fagioli cannellini conditi con la cipollina fresca sono un must dell’estate. Condite sempre con olio extravergine di oliva e aggiungete dell’origano se vi piace.

Frisella con hummus di ceci e cime di rapa

frisella hummus

@123rf

I ceci sono un’ottima fonte proteica, e se vi siete stancati di mangiarli nelle zuppe o nelle insalate potrete sempre ridurli in crema e con l’aggiunta di altri pochi e semplici ingredienti realizzerete un hummus da leccarsi i baffi. Qui trovate la ricetta originale e qualche variante. Per quanto riguarda invece le cime di rapa, in questo periodo ovviamente non sono di stagione, pertanto potrete sostituirle con della cicoria o dei friarielli.

Frisella con burrata e pomodorini secchi

frisella burrata

@123rf

Un’ottima variante per condire la frisella per i vostri pranzi estivi è questa con burrata e pomodorini secchi, realizzarla è semplicissimo, vi basterà come sempre ammorbidire la frisa e aggiungere gli ingredienti uno dopo l’altro. Invece dei pomodorini secchi potrete preparare anche dei pomodori confit (se vi va di accendere il forno), o in alternativa con la burrata si sposa benissimo la cipolla caramellata, per una frisella gustosa e anche un po’ gourmet.

Se oltre a voler condire le friselle vi passasse per la mente di volerle preparare da zero, qui abbiamo la ricetta delle frise salentine realizzate con la pasta madre, il procedimento è davvero semplice anche se un po’ lungo.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Editoria e Giornalismo, scrive per greenMe dal 2016, sempre pronta a nuove sfide, curiosa e del mondo green.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook