La tua sensibilità ecologica potrebbe essere collegata ai tuoi geni, lo studio sui gemelli omozigoti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I ricercatori hanno osservato che i gemelli omozigoti, oltre al patrimonio genetico, condividono anche visioni simili su clima e ambiente

I ricercatori hanno osservato che i gemelli omozigoti, oltre al patrimonio genetico, condividono anche visioni simili sulle tematiche ambientali – diversamente dai gemelli eterozigoti

Alcune persone dimostrano di essere più attente e sensibili alle tematiche ambientali e maggiormente impegnate nella salvaguardia della natura rispetto ad altre, che si dimostrano invece incuranti dei danni provocati all’ambiente. Ma da cosa deriva questa “sensibilità”? Secondo gli scienziati, la ragione di una diversa attenzione all’ambiente potrebbe nascondersi nel nostro patrimonio genetico.

Un recente studio condotto nel Regno Unito su coppie di gemelli omozigoti ed eterozigoti ha scoperto infatti che le coppie omozigote condividono le stesse opinioni su tematiche quali ambientalismo, crisi climatica e inquinamento – diversamente dalle coppie eterozigote. Questo, secondo i ricercatori, suggerisce che potrebbe esserci un legame fra il patrimonio genetico di una persona e il suo attivismo in materia di ambiente.

I ricercatori hanno raccolto informazioni su più di 1.000 gemelli (utilizzando il portale TwinsUK, il più grande database nazionale relativo ai gemelli) e hanno esaminato le risposte delle coppie omozigote ed eterozigote a domande relative alla loro preoccupazione per l’ambiente, all’attivismo ambientale, alle loro abitudini sostenibili. I risultati emersi suggeriscono che i gemelli omozigoti hanno molto in comune fra loro in tutte e tre le categorie di domande: è evidente quindi, un collegamento fra la genetica e l’attivismo ambientale e, conseguentemente, anche una sorta di ereditarietà di questo carattere.

L’obiettivo era comprendere perché le persone abbiano punti di vista diversi sull’argomento, e se tali differenze provengano dalla combinazione dei geni o dall’ambiente di proveniente – spiega Chia-chen Chang, autore dello studio. – Inizialmente non mi aspettavo di individuare una qualche ereditarietà di questi tratti, ma in effetti anche caratteri come l’altruismo e lo spirito cooperativo sono tratti ereditari, quindi questo risultato non deve sorprendere.

gemelli e attivismo ambientale

Lo studio condotto sui gemelli dimostra come le coppie monozigote (MZ) siano maggiormente concordi per quanto riguarda le tematiche ambientali rispetto a quelle eterozigote (DZ) – @ BioScience

Tuttavia, non è solo questione di genetica: anche l’ambiente sociale in cui l’individuo cresce e si forma influenza le sue opinioni e il suo atteggiamento nei riguardi delle tematiche ambientali – per oltre il 50%, dicono gli esperti. Se da una parte l’ereditarietà suggerisce l’influenza innegabile del patrimonio genetico con cui si nasce, certamente questo può essere fortemente influenzato dalle nostre esperienze di vita – a riprova che la nostra sensibilità verso l’ambiente e la sua tutela è qualcosa di molto più complesso di ciò che si possa pensare. Lo studio in questione, a questo proposito, non ha tenuto conto dell’eventuale esposizione dei gemelli all’ambiente naturale e delle sane pratiche di tutela dell’ambiente adottate da piccoli, sull’esempio dei genitori – che hanno un’influenza importante sulla coscienza ambientale sviluppata in età adulta.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: BioScience

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook