Intelligenza emotiva: 13 cose che dicono spesso le persone con un elevato quoziente IE, sei tra queste?

Le persone con un'elevata intelligenza emotiva si distinguono per la loro capacità di mostrarsi empatici ed esprimere ciò che provano: ecco come

Nei nostri articoli parliamo spesso di intelligenza emotiva e dei benefici che possiamo apportare alla nostra vita se iniziamo ad “allenarla” cambiando un po’ le nostre abitudini e le nostre pratiche quotidiane.

L’intelligenza emotiva non è altro che la capacità di riconoscere le emozioni, che si agitano nel nostro animo o che coinvolgono persono vicine a noi, e di gestire tali emozioni in modo efficiente, senza lasciare loro il controllo della nostra esistenza.

Se siamo sempre preda dell’emotività, delle pulsioni, non saremo in grado di prendere decisioni razionali, perseguire obiettivi di studio o di lavoro, conquistare traguardi…saremmo come burattini nelle mani di forze più potenti di noi.

Al contrario, chi ha un’intelligenza emotiva molto sviluppata, riesce a dominare meglio le emozioni e a non cadere vittima di esse, mantenendo così un maggior controllo sulla direzione delle proprie azioni.

Come abbiamo detto, l’intelligenza emotiva non è (solo) una capacità innata, ma anche un’abilità che può essere coltivata e migliorata nel tempo.

In questo articolo vogliamo condividere alcune frasi che le persone con alta intelligenza emotiva dicono più spesso, e che possiamo iniziare a dire – a noi stessi o agli altri.

Leggi anche: Se non fai MAI queste 5 domande hai un’intelligenza emotiva superiore rispetto alla maggior parte delle persone

Mi sento…(felice/deluso/triste)

Le persone emotivamente intelligenti sanno che accettare un’emozione negativa rende più facile e veloce superarla, mentre la percezione di un’emozione positiva aiuta a prolungarne il piacere.

Identificare le proprie emozioni in modo chiaro, chiamandole per nome, è il primo passo per migliorare la propria intelligenza emotiva.

Ogni volta che ci sentiamo turbati e non sappiamo bene come spiegare cosa si agita nel nostro animo, proviamo a fermarci un attimo e chiediamoci:

  • come mi sento in questo momento?
  • quali sono stati gli eventi che mi hanno portato a sentirmi così?
  • cosa posso fare per sentirmi meglio?

Capisco come ti senti

Le persone emotivamente intelligenti si identificano quasi intuitivamente con gli altri: si immedesimano nelle difficoltà e nei problemi degli altri, per questo sanno cosa dire per sostenerli e aiutarli a gestire le proprie emozioni, anche quando non condividono la stessa esperienza.

Un altro modo per manifestare empatia di fronte a un problema è dire cosa si farebbe al posto della persona in difficoltà o in una situazione simile.

Lavoriamo insieme per trovare una soluzione

I conflitti e le sfide possono evocare forti emozioni, talvolta così travolgenti da appannare la vista e rendere difficile prendere una decisione razionale

 

 

 

“Questa affermazione mostra la gestione delle relazioni e un approccio collaborativo alla risoluzione dei problemi”, afferma  la dottoressa Alyssa Roberts , psicologa clinica che lavora presso Practical Pie .

Come ti senti a riguardo?

Le persone con un elevato QE sono brave a leggere le emozioni degli altri, ma si prendono anche una pausa prima di dare per scontato.

“Apprezzano il diritto della persona di riconoscere le proprie emozioni in modo indipendente, dando loro lo spazio per farlo”, afferma il dottor Hlivnenko. “Allo stesso tempo, offrono il loro sostegno in modo gentile e discreto e dimostrano che si prendono cura di loro e sono qui per loro.”

Grazie/ti apprezzo

Queste frasi riconoscono gli sforzi degli altri.

“Quando le persone con un’elevata intelligenza emotiva mostrano atti di gratitudine, ciò indica la loro consapevolezza sociale e il loro impegno nei confronti dei sentimenti degli altri che li circondano”, il dottor Cooper.

Leggi anche: Quando vuoi dire “grazie”, non dire “mi dispiace”

Sono orgoglioso di te

Le persone emotivamente intelligenti hanno una felicità interiore ben mantenuta , che consente loro di essere veramente felici per gli altri, afferma il dottor Hlivnenko.

“Mostrano sostegno ed elogio e rendono chiaro a una persona che i suoi risultati e il suo successo, grandi o piccoli, sono significativi per loro e degni di celebrazione”, spiega. “Esprimono anche incoraggiamento e fiducia nelle capacità degli altri, sostenendoli emotivamente nel raggiungere i loro obiettivi e liberare il loro potenziale.”

Mi dispiace

Questa frase è grande. “Le persone con un’elevata intelligenza emotiva riconoscono l’importanza di costruire o rafforzare le relazioni”, afferma il dottor Cooper. “Riconoscere gli errori e assumersi la responsabilità dicendo: ‘Mi dispiace di aver sbagliato’, dimostra la loro capacità di essere vulnerabili ammettendo le colpe.”

Leggi anche: Perché amare significa davvero non dire SOLO “mi dispiace”: 5 cose che dovresti fare dopo le scuse

Ne parliamo più tardi

Le persone emotivamente intelligenti non sono perfette. Ma possono avviare una conversazione stimolante prima che si surriscaldi.

“Le persone emotivamente intelligenti possono gestire le proprie emozioni in situazioni difficili”, spiega il dottor Hlivnenko. “Se stanno vivendo forti emozioni negative e vedono che la conversazione smette di essere produttiva, sceglieranno saggiamente di ritirarsi per un po’ per lasciare che le cose si calmino.”

Questa affermazione consente alla persona di rivisitare la conversazione dopo qualche riflessione.

Ho bisogno di tempo per elaborare le mie emozioni

In una versione più specifica del n. 10, Roberts afferma che “questa affermazione mostra autoconsapevolezza e capacità di regolare le emozioni in modo sano”.

Ho capito bene?

Questa frase mostra il desiderio di comprendere pienamente una persona.

“Dimostrano di sostenere un dialogo costruttivo e di promuovere la possibilità per tutte le parti di esprimersi ed essere ascoltate”, afferma il dott. Hlivnenko. “Inoltre, preferiscono chiarire i dettagli per evitare malintesi e ridurre il rischio di pensare troppo e dubitare delle proprie emozioni.”

Cosa ne pensi?

Ancora una volta, questa domanda garantisce che il dialogo non sia unilaterale.

“Le persone emotivamente intelligenti…incoraggiano gli altri a partecipare e a condividere le loro opinioni”, afferma il dott. Hlivnenko. “Grazie alla loro mentalità positiva, rendono la conversazione più coinvolgente e confortevole, dimostrando che sono interessati ad ascoltare il punto di vista di qualcun altro. E nella maggior parte dei casi, lo sono sinceramente, poiché sono disposti a imparare dalle prospettive degli altri e ad aprirsi ad una proficua collaborazione.”

Rispetto la tua opinione/decisione

Questa frase può essere difficile da pronunciare, soprattutto quando non sei d’accordo con qualcuno o speri in un risultato diverso.

“Le persone emotivamente intelligenti si rendono conto che esistono altri punti di vista”, afferma il dott. Hlivnenko. “Apprezzano la libertà di pensiero e di giudizio e non discutono per dimostrare che solo loro hanno ragione. Anche se pensano il contrario, esprimono educatamente la loro accettazione di altre prospettive. Inoltre confidano che le persone prendano le proprie decisioni.”

Come posso aiutarti?

Il dottor Hlivnenko nota che le persone con un elevato intelligenza emotiva sono pronte ad offrire assistenza a chi ne ha bisogno.

“Hanno a cuore i sentimenti degli altri e danno altruisticamente sostegno emotivo perché capiscono che in una situazione simile, desidererebbero che qualcuno fosse lì anche per loro”, dice. “Possono sentire sulla propria pelle quanto possa essere dannoso e devastante, e non lasceranno la persona, che si tratti di una persona cara o di un estraneo, ad affrontare da sola i momenti difficili o le emozioni depressive.”

Ti amo

Queste tre parole possono essere così difficili da dire. Ma è un segno di intelligenza emotiva se escono sinceramente dalla lingua.

“Le persone emotivamente intelligenti non hanno paura né sono timide nel dire queste tre parole rivolgendosi al loro partner romantico , ai figli, ai genitori o agli amici”, spiega il dottor Hlivnenko. “Avendo esplorato la varietà e la profondità delle emozioni, sanno quanti potenti messaggi positivi queste parole portano a chi le riceve, dall’affetto e apprezzamento al sostegno e all’incoraggiamento.”

Leggi anche: A Parigi il romantico ‘Muro dei ti amo’ in tutte le lingue del mondo, che unisce le coppie (e i popoli)

Non vuoi perdere le nostre notizie ?

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook