Bonus psicologo al via: a chi spetta, scadenze e come fare domanda

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da fine luglio potrà essere inoltrata la richiesta per usufruire del bonus psicologo, il sostegno economico fino a 600 euro per coprire le spese delle sedute di psicoterapia. Scopriamo le modalità per ottenerlo

Tra qualche giorno potranno essere finalmente inoltrate le richieste per il bonus psicologo, la misura introdotta dal Governo Draghi per promuovere la tutela della salute mentale in un periodo estremamente complicato a causa dell’emergenza Covid e della conseguente crisi economica.

Il contributo una tantum, fino a un massimo di 600 euro, potrà essere utilizzato per pagare delle sedute svolte da psicologi e psicoterapeuti iscritti all’albo professionale, che hanno deciso di aderire all’iniziativa. Il voucher, però, non viene concesso a tutti, ma alle persone che rientrano in un determinato Isee.

Vediamo nel dettaglio come funziona e da quando si potrà mandare la domanda.

Bonus psicologo: chi può usufruirne

A chi spetta quest’agevolazione? Come si legge nel decreto pubblicato in Gazzetta, possono usufruire del beneficio “le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico”.

Per dimostrare queste condizioni non è necessario presentare alcuna certificazione. Tuttavia, è previsto un limite massimo di ISEE fissato a 50.000 euro. Chi supera questa soglia non potrà godere del beneficio.

A seconda della fascia di appartenenza, sarà calcolato l’importo:

  • con un Isee inferiore a 15.000 euro, il contributo sarà di 600 euro, per un totale di 50 euro a seduta
  • con un Isee tra 15.000 e 30.000 euro, l’importo sarà di 400 euro, per un massimo di 50 euro a seduta
  • con un Isee tra 30.000 e 50.000 euro, l’importo erogato sarà di 200 euro, per un importo massimo di 50 euro a seduta

Come e quando presentare la domanda per ottenerlo

Per quanto riguarda le tempistiche del bonus, entro fine luglio sarà comunicata la data di apertura della procedura per presentare la domanda e la data di scadenza (ci saranno almeno 60 giorni di tempo).

In una recente ricolare, l’Inps ha specificato che la richiesta per accedere al beneficio dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso una delle seguenti modalità:

  • portale web, accedendo con le proprie credenziali utilizzando l’apposito servizio on line raggiungibile sul sito dell’Istituto www.inps.it direttamente dal cittadino
  • Contact Center Integrato, contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento)

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Inps 

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook