Tè: le 4 varietà che contengono più caffeina di tutte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La quantità di caffeina presente nel tè cambia in base alla tipologia. Vediamo quali sono le varietà di tè che ne contengono di più

Ecco il carrello smart per la spesa

Il è senza dubbio una delle bevande più amate e consumate nel mondo. Si ricava dalle foglie della pianta Camellia sinensis. Una volta raccolte, queste foglie appassiscono e si ossidano, il processo di ossidazione determina il colore più o meno scuro delle foglie e questo definisce le diverse tipologie di tè esistenti. Per bloccare il processo di ossidazione, prima che le foglie si scuriscano troppo, basterà riscaldare le foglie.

Come tutti ben sapranno anche il tè contiene la caffeina che è lo stimolante naturale più comunemente presente nelle piante di tè, caffè e cacao. La caffeina stimola il cervello e il sistema nervoso centrale, viene solitamente assunta per combattere la stanchezza e rimanere svegli. Tuttavia non bisogna eccedere nel consumo, può infatti portare alcuni effetti negativi come insonnia, emicrania, ansia, aumento della frequenza cardiaca.

Oggi vediamo quali sono le 4 tipologie di tè che contengono quantità elevate di caffeina.

Tè nero

Il tè nero contiene una quantità di caffeina molto alta: tra i 64 e 112 milligrammi (mg) per porzione da 8 once fluide (fl oz). Il tè nero non contiene calorie, grassi, proteine, fibre, vitamine o zucchero. Come le altre tipologie di tè, contiene invece flavonoidi, fitochimici, flavonoli, teanina e proprietà antiossidanti che giovano alla salute.

Il tè nero comporta diversi benefici, tra cui una maggiore prontezza mentale, proprio grazie alla presenza della caffeina; riduce il rischio di infarto; aiuta ad aumentare la pressione sanguigna nei soggetti che soffrono di pressione bassa e riduce la possibilità di contrarre il cancro ovarico.

Tè oolong

Il tè Oolong contiene tra 29 e 53 mg di caffeina per porzione da 8 fl oz. Questo particolare tipo di tè contiene l’antiossidante EGCG, un ottimo alleato per perdere peso. Il tè oolong inoltre contribuisce a ridurre il colesterolo, abbassando di conseguenza il rischio di malattie cardiache.

Tè verde

Nel tè verde troviamo una quantità di caffeina che varia tra 24 e 39 mg per porzione da 8 fl oz. Studi hanno rivelato come il tè verde, probabilmente grazie ai polifenoli, presenti proprietà anti-cancerogene per il cancro della pelle e può aiutare in fase di chemioprevenzione. Il tè verde è utile anche per curare gli stati infiammatori della pelle e per ridurre il rischio di deterioramento delle proprie abilità cognitive.

Tè bianco

Il tè bianco è tra i 4 quello che contiene la minor quantità di caffeina. La caffeina qui varia tra 32 e 37 mg per porzione da 8 fl oz. E’ una tipologia di tè meno elaborata che conserva quindi più a lungo gli antiossidanti. Possiede molto benefici tra cui quello di preservare la salute del cuore, ridurre le infiammazioni cutanee, facilitare la perdita di peso e migliorare le capacità cognitive.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Sul tè e caffeina potrebbe interessarti anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook