Basko richiama pane grattugiato Primia per presenza di micotossina Don: il lotto ritirato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allerta alimentare per presenza della micotossina DON (deossinivalenolo) oltre i limiti di legge. La catena Basko ha diffuso un richiamo ufficiale di un lotto di pane grattugiato Primia.

Ecco il carrello smart per la spesa

Allerta alimentare per presenza della micotossina DON (deossinivalenolo) oltre i limiti di legge. La catena Basko ha diffuso un richiamo ufficiale di un lotto di pane grattugiato Primia. Il prodotto è venduto in sacchetti da 500 grammi con il termine minimo di conservazione 25/09/2020, che coincide con il lotto. Il pane grattugiato richiamato è stato prodotto per Agorà Network S.c.ar.l da Grissitalia Srl presso lo stabilimento di Italysnack Srl in via Ottaviano a Gattinara, in provincia di Vercelli.

allerta pane

Il pane grattugiato come dicevamo, è stato richiamato per presenza della micotossina DON (deossinivalenolo) oltre i limiti di legge. Il deossinivalenolo, anche conosciuto come DON, è una micotossina, ovvero una sostanza chimica prodotta dai funghi che è sempre più presente in pane e pasta.È una tossina molto diffusa negli alimenti e ha effetti tossici che si manifestano, tra l’altro, con nausea, vomito, disordini gastrointestinali e cefalea. L’assunzione massima giornaliera è di 1 µg/kg di peso corporeo.

I limiti di legge  in µg/kg sono i seguenti:
– Farina di cereali, crusca e germe, pasta secca 750
– Pane, pasticcini, biscotti, merende e cereali da colazione 500
– Alimenti destinati a lattanti e bambini 200
– Grano duro, avena e mais non trasformati 1750
– Altri cereali non trasformati 1250

Se avete acquistato il prodotto controllate il lotto e non consumatelo. Potete restituirlo al punto vendita per il rimborso o la sostituzione. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Grissitalia al numero 0131 59153 oppure all’indirizzo e-mail quality.alessandria@grissitalia.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook