Questo popolare tè antinfiammatorio è un vero e proprio elisir di giovinezza che stimola la produzione di collagene

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come contrastare gli effetti del tempo sulla tua pelle? Prova con il consumo regolare di questo antico infuso ricco di antiossidanti considerato un vero e proprio booster naturale di collagene

Stai cercando un alleato per avere la tua pelle sempre giovane ed elastica? Sicuramente una buona crema idratante può fare al caso tuo, ma anche assumere ogni giorno questo antico infuso ricco di antiossidanti e in grado di stimolare la produzione di collagene, può fare la differenza. Considerato fin dall’antichità un vero e proprio elisir di lunga vita, questo tè antinfiammatorio è in grado di stimolare e potenziare naturalmente la produzione di collagene e ritardare dunque i segni di invecchiamento della pelle

Il tè all’ibisco conosciuto anche col nome di karkadè originario del Medio Oriente e dell’America centrale, è stato usato per migliaia di anni per le sue proprietà medicinali e per la sua efficacia nel migliorare la pelle. In effetti, potrebbe essere proprio questo tè il tuo elisir contro l’invecchiamento della pelle.

Il tè all’ibisco ha uno splendido colore magenta e un gusto pungente e fruttato, ma i suoi benefici per la cura della pelle trascendono il suo profilo aromatico.

Primo: il tè all’ibisco è stato dimostrato che ha un super potere antinfiammatorio, grazie al suo ricco livello di antiossidanti, tra cui vitamina C e beta-carotene. La ricerca ha dimostrato, inoltre, che contiene anche uno specifico pigmento vegetale antinfiammatorio chiamato antocianina che conferisce alla pianta la sua tonalità rossastra.

Tutti questi antiossidanti aiutano a neutralizzare i radicali liberi, responsabili dei segni del fotoinvecchiamento, come macchie solari e linee sottili.

Inoltre, l’ibisco è ricco di un antiossidante chiamato miricetina. Questo composto sopprime la collagenasi, un enzima che prende di mira e degrada il collagene.

I tuoi livelli di collagene diminuiscono naturalmente con l’avanzare dell’età, ma l’antiossidante miricetina può aiutare a ritardare tale processo e a mantenere la pelle elastica e soda. Il contenuto di vitamina C della pianta può aiutare ad aumentare la produzione naturale di collagene nel corpo, non dimentichiamo che la vitamina C è assolutamente necessaria per la sintesi del collagene.

Dati questi vantaggi, non c’è da meravigliarsi che molti considerino il tè all’ibisco un booster di collagene presente in natura. Non solo aiuta con il processo di produzione naturale del collagene, ma può anche rallentare la degradazione dello stesso.

Leggi anche: Infuso all’ibisco: con 3 tazze al giorno la pressione alta ha i giorni contati

Come preparare il tè all’ibisco

©tè ibisco

annapustynnikova/123rf

Puoi preparare la tua bevanda, facendo semplicemente bollire i fiori di ibisco essiccati per 5-10 minuti, lasciandoli in infusione fino a 20 minuti prima di versarli in una tazza. Puoi anche acquistare bustine di tè di ibisco biologico già pronte.

Nonostante i suoi benefici sulla pelle, diversi studi dimostrano che può abbassare la pressione sanguigna; in più, altri rapporti aneddotici affermano addirittura che potrebbe causare allucinazioni.

Se non vuoi bere il tè all’ibisco, puoi ripristinare il collagene consumando integratori. È stato clinicamente dimostrato che i peptidi di collagene idrolizzato supportano l’elasticità della pelle e la densità dermica e promuovono persino i livelli di idratazione.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook