30 consigli che non ti aspetti per perdere peso dopo le feste

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo le feste parte la corsa alla dieta per perdere i chili accumulati tra pranzi e cene fuori. Ecco alcuni consigli per aiutarti a dimagrire

Ecco il carrello smart per la spesa

Dopo le feste parte la corsa alla dieta per perdere i chili accumulati tra pranzi e cene fuori. Ecco alcuni consigli per aiutarti a dimagrire

Dopo le feste di Natale, tutti pensano alla dieta e a come fare per perdere peso e rimettersi in forma. Ovviamente, il segreto per vedere scendere l’ago della bilancia è seguire una dieta sana ed equilibrata e fare attività fisica costantemente. Ma non è tutto, perché la perdita di peso può essere influenzata anche dall’ambiente che ci circonda, dai sentimenti, dalla nostra mentalità e dallo stress che gioca un ruolo fondamentale nel processo di dimagrimento. Ecco alcuni consigli utili per perdere peso dopo le feste.

Tieni un diario

Il primo consiglio utile per riuscire a perdere peso è tenere un diario, ben differente dal diario alimentare o di allenamento. Uno studio recente ha analizzato un gruppo di donne insoddisfatte del loro peso, e hanno rilevato che completando un esercizio di scrittura di 15 minuti su un importante problema personale, sono riuscite a perdere almeno 3 chili in un periodo di tre mesi. I ricercatori ritengono che riflettere sui valori possa servire da cuscinetto per lo stress e l’incertezza che portano al consumo emotivo, e aiutare a mantenere l’autocontrollo in situazioni difficili. Per raccogliere i benefici, il consiglio è di tirare fuori un diario, impostare il timer e parlare liberamente di ciò che è importante per se stessi. 

Riorganizza il tuo piatto

La maggior parte delle persone pensa alle proteine come il principale componente del pasto, ma non è così. E’ tempo di riorganizzare il tuo piatto in modo equilibrato; quindi, dai più spazio alle verdure, da accompagnare con proteine ​​​​e cereali integrali. Semplicemente riorganizzando il tuo pasto, consumerai automaticamente meno calorie e assorbirai più vitamine e sostanze nutritive che proteggono la salute.

Fatti un selfie

selfie

@Deagreez/123rf

Un recente studio ha rivelato che le persone che si scattavano foto di routine, durante un programma di perdita di peso, avevano maggiori probabilità di completare il piano rispetto ai partecipanti che non si scattavano selfie. Quindi, fatti un selfie allo specchio per motivarti, e gustarti il prima e dopo alla fine del percorso di dimagrimento.

Amati di più

È importante amarsi di più. Apprezza di più te stesso e non rimproverarti o vergognarti per il tuo appetito, perché questo porta solo a un’alimentazione più disfunzionale. Invece, trattati con rispetto, comprensione e affetto, come faresti con un bambino. 

Guarda la scontrino del supermercato

Metti lo scontrino della spesa sul frigorifero come promemoria visivo, che ti aiuterà a mangiare cibi sani prima che vadano a male. Cancella gli alimenti che hai mangiato in modo da sapere cosa ti rimane nel frigorifero; questo è un modo davvero efficace per incoraggiarti a non lasciare che le cose vadano sprecate.

Ordina dal menu per bambini 

Negli ultimi anni, i ristoranti hanno aumentato le nostre porzioni a dismisura. Quindi, un modo per evitare di mangiare troppo, è ordinare dal menù per bambini: un ottimo trucco per cercare di mangiare porzioni più piccole e, di conseguenza, assumere meno calorie.

Recita un mantra

Quando sembra quasi impossibile avere la forza di volontà o non abbattersi, prova a recitare un mantra che ha un significato personale per te. Se stai cercando di lavorare sulla tua forma fisica, ad esempio, ripeti una formula come: “Mi sento più forte e più sano ogni giorno che passa”.

Ascolta musica quando ti alleni

allenamento

@Dolgachov/123rf

Secondo uno studio del Journal of Sport & Exercise Psychology, la musica veloce e motivazionale può aiutarti a muoverti più velocemente e a motivarti inconsciamente di continuare a farlo, il che aumenterà i tuoi progressi nella perdita di peso.

Fai la spesa online

Uno dei modi più semplici per non comprare cibo spazzatura è fare la spesa online. In questo modo, non correrai il rischio di farti attirare dagli scaffali delle merendine o degli snack preconfezionati. In più, risparmierai del tempo da poter dedicare a te stesso.

Al supermercato opta per la scelta più salutare

Se fai la spesa al supermercato scegli prodotti sani, opta per l’alternativa integrale che non solo fa bene al corpo, ma anche al cervello. Ricorda, inoltre, che questo cambiamento ti incoraggerà a essere un po’ creativo nella preparazione dei tuoi pasti.

Rendi il cibo sano super comodo

verdure

@Artemidovna/123rf

Quando siamo di fretta o stiamo per svenire dalla fame, siamo portati a mangiare del cibo già pronto. Il consiglio, invece, è rendere gli alimenti più sani molto più pratici e comodi; come? Ad esempio, metti le verdure pretagliate nella parte anteriore del frigorifero, prepara in precedenza una ciotola con frutta fresca e sposta le prelibatezze, come biscotti e patatine, su uno scaffale alto in modo che siano meno accessibili e, soprattutto, fuori dalla vista e dalla mente. 

Imposta un coprifuoco per i carboidrati

Se ami la pasta e il pane, non devi rinunciarci ma metti in atto una sorta di coprifuoco, ossia una strategia che può aiutarti a dimagrire. Ad esempio, per lo spuntino dopo cena opta per cibi ricchi di proteine ​​e ad alto contenuto di grassi, come mandorle o noci. Eliminare i carboidrati a partire dal dopo cena porta il nostro organismo a bruciare i grassi.

Limita la scorta della dispensa

Un altro consiglio utile è limitare gli snack nella dispensa. Ricorda che se devi tenere in casa cibi confezionati, come biscotti o cracker, è meglio limitarsi a un solo tipo; questo ti aiuterà a consumarli più lentamente evitando abbuffate.

Abbuffata mentale

Un recente studio ha scoperto che fantasticare di mangiare un intero pacchetto di caramelle può farti mangiare di meno. Per lo studio, i ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di immaginare di mangiare da 3 a 30 cioccolatini; dai risultati è emerso che coloro che immaginavano di mangiare tanti cioccolatini in realtà mangiavano di meno.

Fai il pieno di proteine

Oltre alle fibre, le proteine ​​sono un altro nutriente importante, perché richiedono più energia per bruciare rispetto a carboidrati o grassi e, quindi, aumentano il senso di sazietà. Infatti, in uno studio i ricercatori hanno confrontato gli effetti di sazietà degli yogurt ad alto, moderato e basso contenuto proteico su donne di età compresa tra 24 e 28 anni, e hanno trovato lo yogurt greco, con il più alto contenuto proteico, avere il massimo effetto. Puoi inserire lo yogurt greco in alcune ricette, anche salate, in modo da aumentare l’apporto di proteine.

Scegli un tavolo scomodo

Se stai mangiando in un bar considera che, invece di sistemarti in un grande tavolo comodo, è meglio optare per un’alternativa più scomoda che ti porterà a consumare un pasto più veloce e meno abbondante. Infatti, le persone con i tavoli in fondo al ristorante hanno il 73% di probabilità in più di ordinare, ad esempio, una torta al cioccolato.

Apri le persiane

Invece di trascinarti nel buio fino alla caffettiera quando suona la sveglia, apri tutte le persiane. Gli studi dimostrano che le persone che si espongono direttamente alla luce solare al mattino, tra le 8:00 e le 12:00, riducono il rischio di aumento di peso, indipendentemente da quanto mangiano. I ricercatori pensano che sia perché il sole al mattino aiuta a sincronizzare il metabolismo, in modo da bruciare i grassi in modo più efficiente.

Abbandona la macchina e non solo

Il trasporto pubblico, la macchina e gli ascensori possono farti risparmiare tempo, ma ti impediscono anche di bruciare calorie. Alcune abitudini, come usare una lavastoviglie piuttosto che lavare i piatti a mano, usare un soffiatore per foglie invece di un rastrello e prendere l’ascensore invece delle scale, fanno sì che si brucino in media meno calorie al giorno. Quindi, il consiglio è di abbandonare la macchina e andare a piedi, oppure, salire le scale invece di affidarsi all’ascensore.

Meditazione e integrazione anti-stress

meditare

@Citalliance/123rf

Meditazione e magnesio, possono contrastare lo stress cronico che provoca un’impennata dell’ormone cortisolo. Quest’ultimo a sua volta è collegato ad alterazioni del metabolismo, della glicemia e anche all’aumento di peso. Per mantenere bassi i livelli di cortisolo, medita per 10-30 minuti al giorno.

Le pratiche calmanti normalizzano i livelli di cortisolo e aumentano i livelli di serotonina, che sopprime l’appetito. Per aumentare ulteriormente i benefici, prendi un integratore di magnesio sotto consiglio medico; questo minerale aiuta la contrazione muscolare e il rilassamento, e aumenta la lipolisi, un processo mediante il quale il corpo rilascia grasso dai suoi depositi.

Conosci la regola dei 3 giorni

Uno studio ha rivelato che mangiare cibo malsano per tre giorni consecutivi non solo fa aumentare di peso e assumere più calorie, ma può anche spostare il microbiota intestinale verso l’obesità. Quindi, ricordati che è importante fare il “pasto libero”, ma questo non deve diventare un’abitudine quotidiana.

Non mangiare mai se ti senti triste

Per perdere peso, occorre prima imparare la differenza tra la fame emotiva, che si manifesta all’improvviso, e la fame fisica, che si manifesta gradualmente ed è spesso accompagnata da segnali fisici, come il brontolio dello stomaco. Qual è il modo migliore per superare il mangiare emotivo? In primo luogo, bisogna rendersi conto che non si devono mascherare le emozioni con il cibo. Quindi, non sopprimere le tue emozioni, impara a viverle e a gestirle, magari sfogandoti in palestra o chiamando un amico.

Fai attenzione ai BPA

borraccia

@Belchonock/123rf

Bere più acqua può aiutarti a saziarti e, di conseguenza, consumare meno calorie, ma anche la bottiglia d’acqua è importante. Se stai sorseggiando da una bottiglia d’acqua di plastica con BPA, ricorda che uno studio ha rilevato che gli adulti con la più alta concentrazione di BPA nelle urine avevano una probabilità del 75% maggiore di essere obesi. Quindi, il consiglio è evitare i prodotti che possono contenere BPA nel rivestimento

Cena in compagnia

Potrebbe non sorprenderti che le donne mangino porzioni più piccole quando cenano in compagnia di uomini, ma ciò che potrebbe scioccarti è che lo stesso vale per gli uomini. Secondo uno studio, pubblicato sul Journal of Applied Social Psychology, le donne ordinano cibi con il 15% di calorie in meno quando mangiavano con gli uomini. Sorprendentemente, quando gli uomini si siedono con altri uomini ordinano anche meno calorie, circa il ​​22% in meno. I ricercatori affermano che i risultati parlano di “copioni inconsci” su come uomini e donne pensano che dovrebbero comportarsi in reciproca compagnia.

Prova atti di gentilezza attivi

Se hai difficoltà a motivarti a muoverti di più, che è uno dei modi più efficaci per bruciare calorie, impegnati a fare un atto di gentilezza attiva ogni giorno. Sapere che la felicità e il benessere di qualcun altro è in gioco, è una grande motivazione. Non sai da dove iniziare? Restituisci il carrello della spesa al negozio invece di lasciarlo nel parcheggio, in modo da rimanere in movimento, oppure rinuncia al tuo posto sull’autobus o sulla metropolitana in modo da poter stare attivamente in piedi.

Scegli il tè pu-erh 

Il tè verde fa bene, ma c’è un altro tè “antigrasso” poco conosciuto: il Pu-Erh. Il tè Pu-Erh è un infuso cinese fermentato che abbassa i livelli di trigliceridi. Ha un sapore terroso e robusto, e riduce letteralmente le tue cellule adipose.

Non mangiare davanti alla televisione

Per perdere peso, assicurati di pianificare i tuoi spuntini piuttosto che raggiungere qualsiasi cosa tu voglia. Uno studio ha scoperto che più le persone guardavano la TV, peggiori diventavano le loro scelte alimentari. Inoltre, un’altra ricerca mostra che le persone che mangiano mentre sono distratte ingurgitano il 10% in più in un solo pasto, rispetto a quanto farebbero altrimenti.

Abbassa le luci prima di mangiare

Hai problemi a mangiare porzioni di dimensioni ragionevoli? Prova ad abbassare le luci e a mettere un po’ di musica soft; secondo uno studio le luci soffuse e la musica portano a mangiare di meno e a godersi di più il cibo.

Usa ciotole più piccole

I ricercatori hanno scoperto che le persone a cui erano state date ciotole più grandi mangiavano il 16% in più, di quelle a cui erano state date ciotole più piccole. Quindi, l’illusione visiva delle mini ciotole può aiutarti a mangiare meno calorie.

Mangia una zuppa come antipasto

zuppa

@Petro/123rf

Mangiare una zuppa per antipasto o anche una mela può ridurre l’apporto calorico totale nel corso del pasto fino al 20%, anche perché un antipasto di questo tipo è molto saziante.

Spuntini mattutini

Uno studio recente ha scoperto che gli spuntini di metà mattina possono compromettere gli sforzi nella perdita di peso. Quindi, invece di cercare uno spuntino a metà mattina, assicurati che la tua colazione sia sufficientemente saziante e, soprattutto, ad alto contenuto proteico in modo da mantenerti più sazio più a lungo.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook