Meno carne e più verdure, così lo chef Jamie Oliver ha perso 12 kg senza seguire una dieta dimagrante

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo chef Jamie Oliver ha spiegato come ha perso 12 chili senza dieta. Ha mangiato meno carne e più verdura ma anche fatto più movimento

Il noto chef Jamie Oliver ha perso ben 12 chili senza seguire una vera e propria dieta, il sogno di molti. Ma come ha fatto? L’ha spiegato lui stesso in un’intervista. Le modifiche alla sua alimentazione quotidiana possono essere sintetizzate così: meno carne e alcool, più verdure e movimento.

Probabilmente non ha scoperto nulla di nuovo Jamie Oliver, ma il fatto che la sua popolarità sia così grande può permettere a tante persone di comprendere che, con alcune modifiche alla propria dieta e allo stile di vita, si può perdere peso anche senza seguire un ferreo regime alimentare dimagrante. 

Lo chef britannico negli ultimi anni è visibilmente cambiato, è dimagrito infatti, in un tempo relativamente breve, di ben 12 chili, ma quello che ha stupito tutti è il modo in cui ha perso peso. 

In un’intervista a Radio Times, Oliver ha raccontato di aver intrapreso dei grandi cambiamenti nella sua alimentazione quotidiana e più in generale nel suo stile di vita:

Ho mangiato meno carne e più verdura, ho dormito di più e ho fatto più movimento. Ho perso 12 chili abbastanza velocemente e non certo per non aver mangiato. Anzi, ho mangiato molto più di quanto fossi abituato.

Lo chef quindi ha consigliato a tutti coloro che vogliono perdere peso il semplice trucco di invertire le porzioni di carne e verdura, ovviamente se generalmente si è soliti mangiare più il primo che il secondo alimento.

In quanto a spuntini, invece, ha consigliato noci e frutta secca, alimenti estremamente utili per la salute del cuore.

Riducono della metà la probabilità di avere un attacco di cuore. Datele da mangiare anche ai vostri figli.

Altro alimento spesso sottovalutato ma che invece andrebbe inserito più spesso nella nostra alimentazione sono le alghe che lo chef ha definito “l’ortaggio più nutriente del mondo” ricordando che “sono ricche di iodio”.

Come dicevamo, oltre a cambiamenti alimentari, Oliver ha anche modificato il suo stile di vita: ha ridotto il consumo di alcool, ha cercato di dormire di più la notte (per quanto possibile con 5 figli!) e fatto più movimento.

Per quanto riguarda l’alcool ha dichiarato:

Non vi sto dicendo cosa fare, ma il mio ritmo ora prevede di bere solo nel fine settimana.

E i risultati dei cambiamenti adottati, in effetti, si vedono. Questo metodo incredibilmente semplice ha ispirato Jamie a scrivere il libro di cucina vegana: “Ultimate veg“.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Fonte: The Mirror

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook