Scotch commestibile per burrito e tacos: la semplice ma geniale idea di queste studentesse per evitare che il ripieno fuoriesca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un gruppo di laureande della Johns Hopkins University ha ideato uno scotch edibile per chiudere burrito, tacos, involtini e qualsiasi altro cibo che all'interno abbia un ripieno. Questa semplice invenzione (la cui ricetta è segreta) evita che la farcitura fuoriesca con conseguente spreco (e probabile nervosismo)

Sicuramente vi sarà capitato di mangiare un taco o un burrito e improvvisamente ritrovarvi sul piatto (o peggio addosso) parte del contenuto. Questi cibi tipici del Messico (ma non sono i soli), infatti, tendono ad aprirsi e a far fuoriuscire il ripieno una volta morsi. Un problema fastidioso a cui però ora c’è soluzione.

A trovarla ci hanno pensato delle studentesse di ingegneria della Johns Hopkins University che, dopo aver testato 50 diverse formule, hanno ideato uno scotch commestibile e trasparente per chiudere burrito, taco, piadine e tutti gli altri cibi simili, evitando in questo modo che si aprano facendo cadere il loro contenuto.

Il nuovo adesivo, che hanno chiamato Tastee Tape, si compone di una parte fibrosa e di un vero e proprio adesivo organico che assicura che gli ingredienti rimangano saldamente all’interno del burrito o del taco, durante la cottura e ovviamente anche al momento di essere consumati.

Si tratta in pratica di una piccola striscia rettangolare –  fissata su carta oleata – che misura circa 1,3 centimetri per 5 centimetri. Per utilizzarla è sufficiente rimuovere la striscia dal foglio, bagnarla accuratamente così da renderla “appiccicosa” e poi applicarla sul cibo.

tastee tape scotch commestibile burrito

@Johns Hopkins University

Il team ha testato una “moltitudine” di ingredienti e combinazioni prima di riuscire a stabilire una ricetta definitiva che potesse essere allo stesso tempo efficace nel contenere salse e ripieni e sicura dal punto di vista dalla salute. Una ricetta che però al momento è segreta.

Le studentesse, infatti, vogliono brevettare la loro idea e solo una volta depositato il brevetto potranno eventualmente svelare come si compone davvero questo scotch edibile.

L’unica cosa che hanno fatto sapere in merito alla ricetta è, come ha dichiarato Tyler Guarino che ha collaborato al progetto con le colleghe di ingegneria Marie Eric, Rachel Nie ed Erin Walsh:

Tutti i suoi ingredienti sono sicuri da consumare, sono di qualità alimentare e sono alimenti comuni e additivi dietetici.

scotch edibile per burrito tweet

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Johns Hopkins University

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook