Cyclette che producono energia al posto delle sedie nel ristorante meno salutari del mondo, così McDonald’s prova a tingersi di verde

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le cyclette di McDonald's in Cina producono energia, così i clienti pedalano mentre mangiano, ricaricando i loro dispositivi mobili.

Ecco il carrello smart per la spesa

Le immagini dei clienti di McDonald’s che pedalano mentre mangiano hanno fatto il giro del mondo. Sono cyclette che producono energia per ricaricare smartphone e altri dispositivi mobili.

McDonald’s sta testando un nuovo prodotto che non è proprio nel suo menu: cyclette al posto delle sedie per i suoi clienti. Dopo un video diventato virale, con oltre 37 milioni di visualizzazioni, il colosso del fast food ha confermato la notizia indicando che le biciclette sono state istallate in due locali cinesi, nel ristorante Jieyang Wanda nella provincia del Guangdong e nel ristorante di New Hualian a Shanghai.

Nelle immagini che circolano sui social si possono vedere come le persone mangiano un gelato o un hamburger da McDonald’s mentre pedalano sulle cyclette. Alcuni mezzi hanno dato la notizia come se si trattasse di una (assurda) iniziativa pro “fitness”. Tuttavia, la catena di fast food ha precisato che le biciclette non servono a bruciare calorie mentre si mangia, ma per generare elettricità.

@cris13yu

mc da China kkkk amei a ideia

♬ som original – cris13_u

Infatti la nuova trovata della catena di fast food, per distrarci e tentare di apparire verde, sono queste cyclette che fanno parte del progetto Upcycle for Good di McDonald’s China. La società ha spiegato che le biciclette sono progettate per ispirare “comportamenti più ecologici” mentre i clienti mangiano junk food, due azioni che si scontrano brutalmente creando l’antitesi dei nostri tempi.  

La bici genera elettricità per alimentare dispositivi di uso quotidiano come i telefoni cellulari e fa parte del progetto “Upcycle for Good” di McDonald’s China, un’iniziativa incentrata sulla creazione di prodotti con parti in plastica da materiali riciclati.”, ha dichiarato McDonald’s.

Senza considerare il fatto che l’ora del pasto è tra i momenti peggiori per fare attività fisica, in questa iniziativa c’è in gioco una buona dose di greenwashing. I consumatori dovrebbero essere consapevoli che se le multinazionali volessero essere davvero sostenibili, sarebbero altre le azioni da intraprendere, partendo – ad esempio nel caso di McDonald’s – dagli allevamenti intensivi. Voi cosa ne pensate?

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Fox / Snopes / TikTok

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook