Colesterolo alto: la dieta a base vegetale è risultata la migliore per ridurlo significativamente in poche settimane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il colesterolo alto è una delle prime cause di morte e secondo gli studi una dieta vegetariana potrebbe aiutare ad abbassarlo

Il colesterolo alto è una delle prime cause di morte e secondo una revisione di studi la dieta vegetariana è la più efficace nel ridurlo

Il colesterolo alto è una  minaccia per la salute, poiché aumenta significativamente le probabilità di infarto o ictus. Se hai livelli elevati di colesterolo cattivo devi abbassarlo, seguendo un tipo specifico di dieta. (Leggi anche: Colesterolo cattivo: le nuove linee guida suggeriscono di ridurlo al minimo per evitare ictus e infarti)

Una collaborazione tra ricercatori della Keio University, in Giappone, e della George Washington University, ha condotto una revisione sistematica e una meta-analisi di una dieta a base vegetale. Osservando i dati di 30 studi osservazionali e 19 studi clinici, tutti hanno mostrato che il seguire diete vegetariane sarebbe associato a livelli di colesterolo più bassi rispetto alle diete onnivore. I ricercatori hanno notato, inoltre, che le diete a base vegetale sono associate anche a una diminuzione del colesterolo totale, del colesterolo lipoproteico a bassa densità e del colesterolo lipoproteico ad alta densità, ma non con una diminuzione dei trigliceridi. Quest’ultimi sono un tipo di grasso nel sangue e sono la nostra principale fonte di energia. Ma se i livelli sono troppo elevati, questo può aumentare il rischio di malattie cardiache. I trigliceridi si trovano soprattutto nella carne e, di conseguenza, eliminarla dalla propria alimentazione potrebbe potenzialmente abbassarne i livelli.

Per migliorare i livelli di colesterolo nel sangue, quindi, è consigliabile mangiare molta frutta, verdura, cereali integrali, legumi e frutta secca, e scegliere cibi a basso contenuto di grassi saturi e sale.

Un approccio dietetico chiave prevede cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, cibi amidacei integrali a ogni pasto, una varietà di cibi vegetali ricchi di proteine ​​e grassi sani. Gli alimenti amidacei integrali migliori da consumare sono riso integrale, pasta integrale e quinoa, per citarne solo alcuni. Altri alimenti ricchi di amido:

Gli alimenti vegetali ricchi di proteine sono:

I grassi sani includono:

  • olio extravergine di oliva,
  • olio di girasole,
  • olio di mais,
  • olio di soia,
  • olio di canapa,
  • arachidi, noci,
  • semi oleosi
  •  avocado.

Oltre a seguire una dieta vegetariana sana, per abbassare i livelli di colesterolo, è anche importante controllare le dimensioni delle porzioni dei pasti.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: NCBI

Sul colesterolo ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook