L’Aceto Balsamico: mettiamolo alla prova in cucina e valutiamo come abbinarlo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un autentico tesoro della tradizione culinaria come l’Aceto Balsamico, è l’ingrediente perfetto per chi sceglie di sperimentare in cucina

Ad amare sono i grandi chef al pari di chi si diletta ai fornelli. Per entrambi, un ingrediente così versatile come l’Aceto Balsamico di Modena Igp, è perfetto per condire, insaporire e armonizzare le ricette gourmet, ma anche i piatti più semplici, come le insalate o il classico uovo al tegamino.

Questo inconfondibile aceto è in grado di esaltare i sapori della tavola dagli antipasti ai dolci, passando in rassegna grigliate di verdure, risotti e omelette. Il tipico sapore agrodolce che lo contraddistingue rende originale qualsiasi piatto, con la consapevolezza che un prodotto così prezioso viene realizzato secondo i crismi, rispettando il metodo classico e gli altissimi standard qualitativi.

Chi sceglie di metterlo alla prova in cucina scopre una miriade di abbinamenti dal gusto indiscusso.

Crudo o cotto, come abbinarlo al meglio

Conoscendolo un po’ più da vicino scopriamo che il Balsamico può essere abbinato considerando la versione a crudo o quella in cottura. Il consiglio è quello di osare, sperimentando le diverse qualità per scoprirne appieno le potenzialità.

La scelta di impreziosire gli intingoli, utilizzando a crudo, si rivela perfetta per gustarne appieno il sapore e l’aroma. A crudo un Aceto Balsamico di Modena IGP ad alta densità, è ideale da utilizzare per i dolci e la frutta, a bassa densità per le insalate. Per un utilizzo in cottura è bene aggiungerlo poco prima di togliere il cibo dal fuoco, per evitare di disperdere la vivacità del prodotto.

Con insalate e formaggi: scopriamo l’abbinamento perfetto

L’Aceto Balsamico si sposa alla perfezione con diversi piatti. Abbinato alle verdure grigliate, alle insalate e ad alcuni formaggi, è un autentico tripudio di gusto. Una spruzzata di Aceto Balsamico di Modena Igp impreziosisce ad esempio una semplice insalata con lattuga, rucola e pomodori ed esalta il gusto di formaggi come il pecorino stagionato, il taleggio o il gorgonzola

Una marinatura eccelsa

Soluzione eccelsa anche in fase di marinatura. Uno dei metodi più naturali e antichi di cottura come la marinatura, per gustare appieno anche ortaggi e verdure si avvale di una presenza importante come quella del Balsamico di Modena, apprezzato anche per preparare l’intingolo in cui immergere il cibo.

Un trattamento superficiale come la marinatura consente all’Aceto di mantenere intatto bouquet e sapore, per un risultato che difficilmente si può dimenticare.

Frutta e verdura sposano il gusto del Balsamico

La spiccata personalità di questo ingrediente prodigioso si esprime al meglio se abbinato a frutta e verdura, cruda o cotta, estiva o invernale.

Chi sceglie di provarlo sugli ortaggi grigliati, sulla caprese, su una semplice insalata, sulle carote, sulle cipolle o sui pomodori non dimenticherà facilmente l’esperienza.

Non meno interessante il sapore dell’abbinamento con la frutta, per un intrigante mix agrodolce. Chi non è convinto del risultato dovrà soltanto scegliere di provare un’alta densità sui frutti di bosco, sulle pesche, sulle fragole, sull’ananas, sui fichi, ne resterà ammaliato.

Con i dolci il gusto non si discute

La tentazione di provarlo con i dolci è forte, e ne vale davvero la pena, soprattutto per i prodotti densi con un gusto spiccatamente più dolce. Versatene un filo o create delle decorazioni sulla panna cotta, sul gelato, o sulle torte, utilizzarlo diventerà una gustosa abitudine di cui non poter più fare a meno.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook