Richiamato questo noto integratore a base di vitamina D per presenza di ossido di etilene

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un lotto dell'integratore +D Osteo di Nutriva è stato richiamato dal mercato per probabile contaminazione da ossido di etilene

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Nuovo richiamo per un integratore che al suo interno potrebbe contenere tracce di ossido di etilene, il pesticida tossico protagonista di migliaia di allerte alimentari nel nostro paese (e non solo) da circa un anno a questa parte. Stavolta ad essere ritirato dal mercato è il +D Osteo del marchio Nutriva.

Il richiamo dell’integratore è stato pubblicato sul sito del ministero della Salute e riguarda in particolare un lotto. Nello specifico è bene evitare di utilizzare il prodotto +D Osteo Nutriva venduto in confezione da 50 compresse e con numero di lotto P16907A e termine minimo di conservazione 04/2024.

L’integratore è stato prodotto da Natural Way Laboratories nello stabilimento di via Centoarte 115 a Caprino Veronese (provincia di Verona) e commercializzato da Cabassi e Giuriati Spa.

richiamo nutriva integratore ossido etilene

Nell’allerta si segnala la “probabile contaminazione da ossido di etilene” e si consiglia dunque di restituire immediatamente l’integratore al punto vendita in cui è stato acquistato per avere un rimborso o una sostituzione.

Leggi tutti i nostri articoli sulle allerte alimentari e sulle contaminazioni da ossido di etilene.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Ministero della Salute

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook