Il miglior integratore per aiutare le donne a mangiare meno zucchero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Assumere quotidianamente uno specifico tipo di integratori, secondo una recente ricerca, può aiutare le donne a mangiare meno zucchero

Assumere quotidianamente uno specifico tipo di integratori, secondo una recente ricerca, può aiutare le donne a mangiare meno zucchero

Mangiare troppi zuccheri aggiunti potrebbe avere un impatto sul tuo umore, sulla pelle e persino aumentare il rischio di contrarre alcune malattie; per questo motivo, è fondamentale limitare l’assunzione di dolci. Secondo una nuova ricerca esisterebbe un modo per mangiare meno dolci, che consiste nell’assumere degli integratori. (Leggi anche: Integratori prebiotici: cosa succede al corpo delle donne dopo 4 settimane di assunzione)

Nello specifico, è stato scoperto che integrare la dieta con galatto-oligosaccaridi prebiotici (GOS) può ridurre significativamente l’assunzione di zucchero nelle donne. Nello studio i ricercatori hanno esaminato un gruppo di circa 50 giovani donne, di età compresa tra 18 e 25 anni, per un periodo di quattro settimane, alla metà delle quali è stato somministrato un integratore GOS ogni giorno. Coloro che hanno assunto gli integratori hanno ottenuto il 4,1% in meno di energia dallo zucchero, e il 4,3% in meno dai carboidrati. Inoltre, aumentando la quantità di Bifidobacterium, un tipo benefico di batteri, nell’intestino dei partecipanti l’integratore può addirittura aiutare a ridurre l’ansia, che a sua volta può portare al cosiddetto “comfort eating” di cibi ricchi di zucchero.

Quindi, in sostanza, piuttosto che concentrarsi sulle abitudini alimentari, sostengono i ricercatori, questi integratori affrontano la causa principale del consumo eccessivo di zucchero. In realtà, questo esperimento non è stato il primo studio dedicato alla ricerca di effetti positivi degli integratori GOS; infatti, ad aprile è stato pubblicato un altro studio che ha rilevato come questi integratori possano aiutare le giovani donne ad affrontare gli stati di ansia. 

Fonte: MDPI

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sugli integratori ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook