Spinaci congelati contaminati da cadmio, richiamo immediato in Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allerta per contaminazione da cadmio per spinaci congelati provenienti dal Belgio. Scatta il ritiro immediato del prodotto in Italia.

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Nuova allerta alimentare in Italia a causa di una contaminazione da cadmio, metallo pesante estremamente tossico che può provocare una serie di problemi al cuore e ai reni, portando anche a forme tumorali. Attraverso il Sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi (RASFF), ieri la Commissione Europea ha pubblicato una notifica che riguarda la presenza di cadmio in spinaci tritati congelati provenienti dal Belgio e distribuiti anche in Italia.

Leggi anche: Spinaci surgelati a confronto: tracce di nitriti, cadmio e pesticidi. Promossi i marchi bio

Ecco la scheda relativa al prodotto che è stato immediatamente ritirato dai supermercati italiani:

spinaci camdio

@RASFF

Al momento del prodotto per cui è stata diramata l’allerta non conosciamo né la marca né il lotto ma, come scrive lo stesso RASFF, presumibilmente non dovrebbe più trovarsi più sul mercato né in Italia né altrove.

Fonte: European Commission 

Leggi tutti i nostri articoli sulle allerte alimentari:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook