Ritirati questi cereali per la colazione per presenza di micotossine

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Ministero della salute ha ritirato questi bastoncini di crusca perchè contenevano micotossine oltre i limiti consentiti

Micotossine nei bastoncini con crusca di frumento. Il Ministero della salute lancia un nuovo allarme e richiama dal mercato il prodotto dai supermercati Conad.

Ancora un’allerta alimentare dopo il vetro nella Coca Cola e nella crema al cacao. Secondo quanto riportato dall’avviso di sicurezza del Ministero della salute, nei bastoncini con crusca di frumento del marchio Conad Piacersi è stata riscontrata la presenza di deossinivalenolo (DON) al di sopra dei limiti previsti dal regolamento CE 1881/2006 E S.M.I.

Prodotti da Molino Nicoli, con sede a Costa di Mezzate (BG) in via Antonio Locatelli 6, i bastoncini ritirati appartengono a un unico lotto, caratterizzato dal numero 5 04/05/2021, e dalla data di scadenza il 04/05/2021. Si tratta della confezione da 375 gr.

bastoncini

©Ministero della salute

Cos’è il deossinivalenolo 

Noto anche come DON o vomitossina, è una micotossina che fa parte del gruppo dei tricoteceni ed è prodotta da alcune specie di Fusarium, è una delle micotossine più diffuse negli alimenti e nei mangimi e in particolare nei cereali come grano, orzo e mais.

Ha effetti tossici sull’uomo e sugli altri mammiferi e può provocare vomito, diarrea, malfunzionamento del sistema ematopoietico (anemia e leucopenia), abbassamento delle difese immunitarie. La dose tollerabile giornaliera (TDI) per l’uomo di deossinivalenolo è stata fissata a 1 µg/kg:

Fonti di riferimento: Ministero della salute

LEGGI anche:

Ministero della Salute richiama 8 lotti di Coca Cola per la presenza di frammenti di vetro nelle bottiglie
Attenzione, ritirata questa crema al cacao: trovato frammento di vetro

©

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook