Ancora ossido di etilene, Coop ritira crostata di ciliegie

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'ultimo ritiro coinvolge un dolce, una crostata di ciliegie commercializzata da Coop e prodotta da Lago Group

Continuano purtroppo le segnalazioni di alimenti contaminati da un pericoloso pesticida, l’ossido di etilene. Questa volta il richiamo arriva da Coop che ha ritirato una crostata di ciliegie potenzialmente contaminata.

Ormai gli alimenti contenenti l’ossido di etilene sono centinaia, dall’Italia all’estero. L’ultimo ritiro coinvolge un dolce, una crostata di ciliegie commercializzata da Coop e prodotta da Lago Group SpA. Secondo quanto si legge nell’avviso di sicurezza, si tratta in particolare della crostata con Confettura (28%) di Ciliegie da 350 g prodotta presso lo stabilimento di Tombolo.

Il lotto coinvolto è il n° 21159 con data di scadenza: 15/02/22. Il ritiro della crostata non riguarda tutta l’Italia al momento ma i punti vendita interessati si trovano in Emilia, Veneto, Friuli, Toscana.

Si chiede di riconsegnare eventuali confezioni acquistate al presente punto vendita, spiega Coop.

Per informazioni è possibile contattare il produttore al numero 049 9475511

Fonti di riferimento: Coop

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook