Cotechino da cuocere richiamato per presenza di antibiotici. Marca e lotti interessati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Ministero della Salute richiama dei cotechini da cuocere del Salumificio Romano Mainelli per la presenza di antibiotici sulfamidici.

Antibiotici sulfamidici nella materia prima: il Ministero della Salute richiama dei cotechini da cuocere del Salumificio Romano Mainelli specificando di non consumare il prodotto ma di riportarlo al punto vendita.

Si tratta nello specifico di cotechini da cuocere del Salumificio Romano Mainelli prodotti nello stabilimento di Oleggio, in provincia di Novara, ritirati per la presenza di antibiotici sulfamidici (farmaci chemioterapici antibatterici ottenuti da una sintesi chimica) comunicata dal fornitore di materia prima.

Il prodotto coinvolto è venduto in unità sottovuoto da 500 grammi, con i numeri di lotto 18431921 e 18431931 e la data di scadenza 04/01/2020.

I cotechini richiamati sono stati prodotti dal salumificio Mainelli Romano Srl, nello stabilimento di via Valsesia 21, a Oleggio, in provincia di Novara (marchio di identificazione IT 876L CE).

richiamo cotechino

Per precauzione, si raccomanda di non consumare i cotechini con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita dove è avvenuto l’acquisto.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook