Ritirati cannoli vuoti venduti da Lidl: contengono allergene non dichiarato in etichetta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare che riguarda un prodotto venduto nei punti vendita Lidl. Si tratta dei cannoli vuoti di Italiamo, richiamati in quanto contengono latte non dichiarato in etichetta

Come conservare l'avocado

Un nuovo richiamo è stato diramato oggi dal ministero della Salute sul suo sito e riguarda un prodotto di Lidl. Più precisamente si tratta dei cannoli vuoti del marchio Italiamo, un cui lotto è oggetto di allerta alimentare in quanto presenta un allergene non dichiarato in etichetta.

I cannoli da riempire, venduti in confezioni da 250 grammi, sono prodotti per Lidl Italia Srl dall’azienda Blanco Srls presso lo stabilimento di Viale M. Gori, 513 – 517, 93015 Niscemi (CL).

In particolare ad essere segnalato è il seguente lotto:

  • 166 – termine minimo di conservazione (Tmc) 12/11/2022

Come precisa il ministero della Salute, in questo lotto è stata “rilevata la presenza dell’allergene latte non riportato in etichetta”.

cannoli richiamo lidl

©Ministero della Salute

Massima allerta devono avere dunque esclusivamente le persone allergiche al latte che hanno acquistato questo prodotto, per tutti gli altri i cannoli non presentano rischi.

In caso abbiate acquistato il lotto richiamato, potete riportarlo al punto vendita Lidl per avere una sostituzione o un rimborso.

Leggi tutte le nostre allerte alimentari.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Ministero della Salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook