Acqua minerale contaminata: se avete acquistato questa marca controllate il lotto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Asl di Rieti smentisce categoricamente la notizia circolata pochi giorni fa che parlava di una famiglia di Rieti intossicata dall'acqua minerale Guizza

Nei giorni scorsi è circolata una notizia che, all’ospedale San Camillo de Lellis di Rieti, era arrivata al pronto soccorso un’intera famiglia con febbre e sospetti sintomi di intossicazione alimentare e che sulla vicenda erano in corso gli accertamenti di rito, sia da parte dei carabinieri che dell’Azienda sanitaria locale di Rieti.

Secondo quanto ricostruito nell’immediato, a scatenare i sintomi poteva essere stata l’acqua minerale di un noto marchio venduto nei supermercati, che la famiglia avrebbe acquistato e consumato quel giorno. Subito si è pensato al recente richiamo relativo all’acqua minerale naturale Guizza.

Alcuni lotti di questo marchio, infatti, sono stati oggetto di un’allerta alimentare a causa della possibile presenza nelle bottiglie di Staffilococco aureo, un batterio che può causare proprio intossicazioni e sintomi simili a quelli avvertiti dalla famiglia del reatino.

La notizia è stata però smentita in maniera molto categorica oggi dalla Asl di Rieti che in un comunicato scrive:

al momento, sul territorio della provincia di Rieti, non è stato accertato nessun caso di intossicazione da ingestione di acqua in bottiglia, né tanto meno casi riconducibili al brand “Guizza” oggetto di attenzione con richiamo da parte del Ministero della Salute su alcuni lotti.

Nel frattempo però vi ricordiamo che l’allerta alimentare che riguarda l’acqua minerale naturale Guizza è ancora in vigore e fa riferimento ai seguenti lotti di bottiglie da 1,5 litri:

  • 10LB2202A (produzione 21/07) – termini minimi di conservazione (Tmc) 20/01/2024
  • 08LB2208A (produzione 27/07) – termini minimi di conservazione (Tmc) 26/01/2024

Se li avete in casa, è molto importante non consumarli ma riportarli immediatamente al punto vendita.

Guizza Spa in un comunicato ha specificato che:

Il richiamo si riferisce solo ed esclusivamente ai prodotti menzionati e limitatamente ai lotti indicati. Si garantisce, dunque, l’assoluta purezza per tutti i prodotti e i lotti non indicati nella comunicazione.

Leggi tutte le nostre allerte alimentari.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook