Ritirati filetti di acciuga per presenza di istamina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Istamina nelle acciughe sott'olio. Eurospin richiama i vasetti da 80 gr del marchio Athena. A renderlo noto è il Ministero della salute

Istamina nelle acciughe sott’olio. Eurospin richiama i vasetti da 80 gr del marchio Athena. A renderlo noto è il Ministero della salute.

Secondo quanto riportato sul sito ufficiale, i filetti di acciughe potrebbero contenere istamina oltre i limiti consentiti.

In particolare, il prodotto oggetto di richiamo è il formato da 80gr (peso sgocciolato 42 gr) commercializzato da ATHENA e importato da Sea Fish Spa – via Trento, 53 20021 Ospiate di Bollate (MI). Il numero di lotto è SK343A e la data di scadenza: 08/06/2018.

Va anche detto che tra gli alimenti, l’acciuga è uno dei pesci che contiene maggiori quantità di istamina.

L’istamina è una sostanza tossica che si forma dalla degradazione dell’istidina, un amminoacido abbondante nelle acciughe, negli sgombri e in altri pesci. Può indicare una cattiva conservazione, da cui può avere origine la sindrome sgombroide, un’intossicazione che provoca mal di testa, nausea, vomito, diarrea.

acciughe eurospin

LEGGI anche:

istamina

Se avete acquistato questo prodotto e notate lo stesso lotto del richiamo, evitate di consumarlo e riportatelo presso il punto vendita in cui è stato acquistato per ottenere un cambio o un rimborso.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook