Ribes rosso: vitamine per aperitivo

b2ap3_thumbnail_ape.jpg

Ci sono frutti che si trovano raramente sulle nostre tavole, ed uno di questi è il ribes rosso. Per la loro bellezza, queste bacche sono utilizzate perlopiù come ornamento per piatti dolci e salati, oppure il loro sapore asprigno valorizza altri cibi sotto forma di salse e composte.

b2ap3_thumbnail_Diapositiva6_20140609-164242_1.JPG

I frutti di tutte le specie di Ribes sono una eccellente fonte di vitamine (soprattutto B e C) che aiutano a potenziare il nostro sistema immunitario, oltre ad avere importanti proprietà che stimolano l’appetito, aiutano in caso di problemi di stomaco e stimolano i sistemi digestivo e urinario.

Vengono utilizzate anche le foglie, una volta essiccate, per fare tisane e decotti che aiutano a dare sollievo dai sintomi della gotta e dei reumatismi.

b2ap3_thumbnail_Diapositiva7_20140609-163736_1.JPG

Il modo migliore di consumare questi frutti è quello di mangiarli appena colti, in modo da fruire di tutte le vitamine al massimo della loro concentrazione, in quanto trasformandoli in confetture e sciroppi la maggior parte di essi va perduto. Studi scientifici hanno dimostrato che conservando il succo di ribes a -18 °C per un anno, la quantità di vitamina C si riduce del 49%, mentre, aumenta il contenuto di antociani e fenoli, che svolgono una azione antiossidante, aiutando le cellule a rimuovere le sostanze di scarto del metabolismo cellulare, proteggendole dall’invecchiamento e dai tumori.

Consumare il ribes quando è stagione, magari coltivando in vaso o in giardino la nostra pianta personale, è dunque altamente salutare. Dato che non tutti possono apprezzare il sapore astringente di queste bacche fresche, qui vi suggerisco la ricetta di un aperitivo da preparare pochi minuti prima di mangiare, schiacciando una bella tazza di ribes rossi insieme a qualche pezzetto di zenzero fresco, zucchero di canna a piacere e un litro e mezzo di acqua gasata. Da servire freddo, prepara lo stomaco alla digestione aumentando la secrezione dei succhi gastrici. Se apprezzate gli aperitivi secchi ed alcolici, mischiate la purea fresca di ribes rosso allo champagne, o al prosecco, e servite ben freddo. Il colore è meraviglioso, il sapore, pure.

Isy

Per altre ricette e notizie sulle piante e la natura, seguimi su facebook!

b2ap3_thumbnail_Red-Currants.jpg

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook