Cibo e rimedio: un delizioso integratore che irrobustisce il sistema immunitario, disinfetta la gola, aiuta la digestione e da energia

b2ap3_thumbnail_1aweb_20150123-132748_1.jpg

In questi giorni sto avendo qualche problema di salute, dovuto in particolare al malfunzionamento della tiroide e allo stress. Devo cercare di assumere vitamine e sostanze che aiutino il mio corpo a guarire e non ho intenzione di prendere medicinali. Quindi ho deciso di creare questi piccoli concentrati di sostanze utili al mio corpo, con semplici ingredienti facilmente reperibili. Potete utilizzare lo stesso metodo per trasformare l’assunzione di integratori e rimedi in un momento piacevole, come mangiare un cioccolatino. (Potete aggiungere anche a questa ricetta del cacao in polvere!)

In primis ho bisogno di un surplus di vitamina C, perchè viene consumata più rapidamente in condizioni di stress: di solito utilizzo l’acido L-ascorbico puro in polvere, ma il sapore finale è poco appetibile. Questa volta ho utilizzato una fonte di vitamina C naturale, il Camu Camu (Myrciaria dubia), un frutto tropicale dalle incredibili proprietà, che a parità di peso c fornisce 50 volte più vitamina C di un’arancia.

b2ap3_thumbnail_camu230112.jpg

Dato che volevo sperimentarlo, ho chiesto ad Annapaola referente italiana di Iswari, un’azienda portoghese che produce “Super Alimenti” o “Superfood” biologici, di inviarmene una confezione.

b2ap3_thumbnail_8web.jpg

Ricerche scientifiche hanno dimostrato come camu-camu abbia proprietà:

  • Antivirali: aiuta a combattere i virus che attaccano il sistema immunitario
  • Anti-artritico: aiuta a ridurre le infiammazioni e, quindi, allevia il dolore associato all’artrite
  • Anti-aterosclerotico: aiuta a prevenire l’aterosclerosi e la formazione di placche sulle arterie
  • Anti-depressivo: fra le varie cause possibili della depressione, c’è anche la malnutrizione e, quindi, l’alto apporto nutrizionale di camu-camu può essere utile anche in questi casi
  • Aiuta a combattere le gengiviti
  • Aiuta a proteggere da molti disturbi del fegato, oltre a fornire un supporto alla funzione disintossicante del fegato
  • Anti-ulceroso
  • Anti-herpes

La vitamina C è termolabile, quindi la polvere di camu -camu non va mai riscaldata, ma potete aggiungerla a frullati e centrifugati.

Secondo ingrediente, l’olio di cocco spremuto a freddo. Ha proprietà importanti per il mantenimento della salute e lo assumo crudo per mantenere inalterate le sue proprietà di:

  • Aiutare il metabolismo rallentato e proteggere l’apparato digerente
  • Aiutare a riequilibrare il dosaggio di alcuni ormoni
  • Rinforzare il sistema immunitario

Poi due prodotti meravigliosi che ci donano le api: miele e propoli (se siete vegani provate ad utilizzare lo sciroppo d’acero al posto del miele e qualche goccia di tintura di calendula) Sono entrambi grandi alleati della nostra salute e contengono sostanze antibatteriche e antibiotiche che leniscono tosse, catarro e apparato digerente. Inoltre il miele rende il tutto piacevole da consumare.

b2ap3_thumbnail_10web.jpg

Consiglio di preparare piccole quantità di queste “pasticche” simili a cioccolatini alla volta, anche perchè a seconda della necessità del momento potete cambiare gli ingredienti: tintura di ribes nero se avete infiammazioni o allergie, concentrato di mirtillo, alghe in polvere come la spirulina, guaranà, ginseng…ma passiamo alla ricetta. Il metodo è semplice ma serve qualche attenzione.

Ingredienti:

4 cucchiaini di olio di cocco da sciogliere a bagnomaria

2 cucchiaini di polvere di camu-camu

1 cucchiaino colmo di miele integrale

20 gocce di tintura di propoli

stampini

Procedimento:

Sciogliere il burro di cocco a bagnomaria se, come è successo in casa mia con il freddo l’olio si è rappreso, lo fa naturalmente sotto i 23 gradi. Non deve scaldarsi, nè soprattutto bollire. Aggiungerlo alla ciotola in cui avete messo il miele e la polvere di camu-camu e mescolate. Vedrete che il miele non si scioglierà, soprattutto se è un miele cristallizzato come quello di girasole che ho utilizzato io.

b2ap3_thumbnail_7web.jpg

Per farlo è necessario mettere il composto in frigo una decina di minuti: raffreddandosi l’olio di cocco, il composto solidificherà al punto giusto (quello della foto) e allora potrete aggiungere le gocce di propoli e mescolare, gli ingredienti si amalgameranno tra loro formando una crema densa.

b2ap3_thumbnail_5web.jpg

b2ap3_thumbnail_4web.jpg

A questo punto dovete mettere il composto negli stampi e poi a solidificare. Io ho utilizzato dei piccoli stampi di carta da muffin, ma vanno bene degli stampi per il ghiaccio, o della carta da forno piegata.

b2ap3_thumbnail_3web.jpg

Ne ho fatti 4, in ognuno c’è più del 60% della vitamina C giornaliera consigliata in forma altamente assorbibile. Se non avete mai mangiato olio di cocco, vi consiglio di ottenere otto porzioni e di consumarne una o due al giorno. Se avete un forte mal di gola aumentate la quantità di propoli, se per voi è poco dolce, aumentate il miele, basta assaggiare il composto ancora non raffreddato e solidificato.

Li conservo dentro un piccolo tupperware e ne mangio uno ogni mattina dopo o durante la colazione.

Presto altre ricette e notizie sul mio sito, e presto un giveaway di prodotti Iswari. Puoi seguirmi su Facebook, google+, Pinterest oTwitter.

Puoi trovarmi su Instagram come Isypedia

A presto! Isy

b2ap3_thumbnail_IMG_3411web.jpg

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Coop

Arrivano le ciliegie “Buone e Giuste” senza glifosato di Fior Fiore Coop

corsi pagamento

seguici su facebook