crostini di farro

Crostini di farro con semi di sesamo. Vi siete mai ritrovati con la voglia di fare qualcosa di diverso con le vostre manine? Oppure semplicemente con il desiderio di qualcosa di sfizioso? Continuando a sperimentare con la pasta madre, oggi vi proponiamo una ricetta semplice e gustosa, ideale per arricchire zuppe e insalate o per preparare mini bruschette accompagnate dalle salsine che più preferite. Ma anche come sano snack da sgranocchiare tra un pasto e l'altro.

Le proprietà e i benefici del sesamo sono numerosi, come l'abbondanza di calcio, zinco e selenio, con proprietà efficaci nel contrastare l'attività dei radicali liberi. E ancora fosforo, potassio e magnesio. Per questo il sesamo rafforza il sistema immunitario e riequilibrare le funzioni dell'organismo in caso di nausea, mal di testa e vomito. Il farro, invece, povero di grassi e ricco di fibre, è una qualità di grano in cui sono particolarmente abbondanti fosforo, potassio, magnesio, vitamine A, B2 e B3 e aminoacidi. Molto più digeribile del grano duro e del grano tenero, è un ottimo alleato contro gastriti e stitichezza.

crostini2

Ingredienti

  • 400 gr di farina di farro bio
  • 250 gr di pasta madre rinfrescata
  • 200 gr di acqua
  • 100 gr di olio evo
  • 100 gr di semi di sesamo bio
  • 1 cucchiaino di sale
  • Tempo Preparazione:
    15 minuti
  • Tempo Cottura:
    35 minuti
  • Tempo Riposo:
    2/3 ore di lievitazione
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    bassa

 

Crostini di farro con semi di sesamo: preparazione

Sciogliete il lievito madre con l'acqua a temperatura ambiente e mescolate bene, disponete la farina a fontana e mettete al centro l'olio e il lievito madre, impastate bene il tutto. Solo dopo aver ottenuto un impasto morbido ed elastico aggiungete il sale e i semi di sesamo. Impastate di nuovo per amalgamare il tutto, formate una palla e mettete a lievitare l'impasto coperto da un canovaccio umido in luogo tiepido per 8-10 ore.

Trascorso il tempo, prendete l'impasto e formate dei filoncini, che metterete a lievitare su una teglia foderata di cartaforno per altre 2/3 ore. Quando i filoncini saranno lievitati nuovamente, devono essere infornati a 200° per circa 15 minuti, o comunque fin quando risulteranno dorati.

crostini3

Fateli raffreddare per bene e tagliate con un coltello da pane delle fette di circa 1 centimetro in obliquo.

crostini 4

Sistematele nuovamente su una placca da forno ( a me ne sono servite 3) e infornate a 180° per circa 20 minuti, avendo cura di girarle a metà cottura.

crostini5

Ora i crostini sono ben tostati e pronti per essere mangiati. Buono spuntino gustoso!

Roberta Ragni

- LEGGI ANCHE:

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram