zeppole zeppole di san giuseppe

Zeppole di San Giuseppe, la ricetta per prepararle in casa con ingredienti poco raffinati. Dolce tipico della nostra penisola e simbolo della festa del papà - insieme ai bignè di San Giuseppe, più tipicamente romani - è una ciambella di pasta choux che viene fritta e farcita poi con della crema pasticcera.

Nelle varie regioni italiane ci sono diverse varianti che vedono, ad esempio, l'aggiunta dell'amarena in Campania o di crema pasticcera al cioccolato in Salento. Per rendere questo dolce meno calorico è possibile optare per la cottura in forno, le ciambelle resteranno così più leggere, ma saranno comunque gustose.

Ingredienti

  • 290 gr di farina 1
  • 100 gr di burro
  • 250 gr di acqua
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 500 ml di latte
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 120 gr di tuorli
  • zucchero di canna a velo q.b.
  • 1 L di olio di semi di girasole
  • Tempo Preparazione:
    120 minuti circa
  • Tempo Cottura:
    10 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    -
  • Dosi:
    per 6 persone
  • Difficoltà:
    media

Come preparare le zeppole di San Giuseppe: procedimento

  • Preparare la crema pasticcera sbattendo i tuorli con lo zucchero in una pentola capiente e dal fondo spesso,
    incorporare a seguire quaranta grammi di farina ed in fine il latte a filo mescolando contemporaneamente in modo da non far formare grumi,
  • mettere sul fuoco e cuocere a fuoco basso, sempre mescolando di continuo, fin quando la crema pasticcera non si addenserà,
  • trasferirla quindi in una pirofila molto larga, coprirla con della pellicola alimentare a contatto e farla raffreddare completamente.
zeppole 1
  • Nel frattempo preparare la pasta choux mettendo in una pentola dal fondo spesso l'acqua e il burro a pezzetti e farlo sciogliere a fuoco moderato,
  • aggiungere i duecentocinquanta grammi di farina rimasti e mescolare di continuo fin quando il tutto non si compatterà e sul fondo della pentola non ci sarà una patina biancastra,
  • trasferire il composto in un piatto e farlo raffreddare del tutto.
  • Quando la pasta choux sarà fredda si dovrà mescolarla con le uova che dovranno essere aggiunte una alla volta e bisognerà incorporare il successivo solo quando l'uovo precedente sarà ben amalgato.
zeppole 2
  • Una volta pronta, mettere la pasta choux in una sacca da pasticcere con bocchetta a stella e su un foglio di carta forno formare dei doppi cerchi d'impasto,
zeppole 3
  • ritagliare la carta forno intorno alle zeppole e immergerle nell'olio con la stessa carta forno, quando inizieranno a cuocersi togliere delicatamente la carta con un pinza e cuocere i dolci fino a doratura,
  • a cottura ultimata mettere le zeppole su un foglio di carta da cucina per far assorbire eventuale olio in eccesso e farle raffreddare completamente.
  • Per la cottura in forno invece, formare le zeppole dentro la leccarda rivestita da carta forno, infornare a 200° in forno ben caldo e cuocere per quindici minuti, quindi abbassare la temperatua a 190° e proseguire la cottura per altri dieci minuti; a cottura ultimata spegnere il forno, aprire lo sportello quel tanto che basta per infilarci un cucchiaio di legno e far raffreddare le zeppole nel forno.
  • Quando le zeppole, sia fritte che al forno, saranno fredde, si potrà decorarle in superficie con un giro di crema di pasticcera e con dello zucchero a velo.
zeppole 4

Come conservare le zeppole di San Giuseppe:

Le zeppole potranno essere riposte in frigorifero coperte da pellicola alimentare ed essere consumate entro il giorno successivo.

Un'idea in più:

Per la decorazione delle zeppole è possibile utilizzare anche del cioccolato fondente in scagliette o della frutta candita home made.

zeppole 5

Potrebbe interessarti anche la versione al forno delle zeppole di San Giuseppe o le zeppole vegan con pasta madre

Ilaria Zizza

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram