Pesto di rucola e pinoli: ricetta semplicissima

pesto-rucola-2

Oggi vi presento una ricettina facile facile, composta di pochi ingredienti ma estremamente gustosa sia per condire la pasta che per preparare bruschette o tartine. Si tratta del verdissimo pesto di rucola e pinoli... una variante del più noto pesto di basilico o di quello di radicchio e di pistacchio.

Leggero, delicato e adatto alla stagione estiva ma soprattutto semplicissimo, si prepara in 15 minuti, basta semplicemente avere un minipimer o un frullatore. Vediamo come fare…

Ingredienti (per 2 persone)

50/60 grammi di rucola

35 grammi di parmigiano o pecorino (o un mix tra i due o ancora lievito alimentare in scaglie)

35 grammi di pinoli

1 o 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 o mezzo spicchio d’aglio piccolo (dipende quanto siete coraggiosi)

Sale qb

Preparazione

Lavate bene la rucola e asciugatela altrettanto bene. Frullate per prima cosa l’aglio con i pinoli e il parmigiano, unite poi la rucola e l’olio. Qualche minuto e il vostro pesto è pronto. Aggiustate di sale e utilizzate per le vostre ricette preferite! Se ne avanza un po’ potete conservarlo in un barattolino di vetro in frigorifero per 2/3 giorni (altrimenti diventa troppo amaro) ma quando lo utilizzate ricordate di ravvivarlo con un goccio di olio e un paio di cucchiai di acqua in cui avete cotto la pasta. Un piccolo consiglio: se riuscite a trovarla prendete la rucola più tenera quella con le foglie piccole, è meno amara!

Buon appetito

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

Leggi anche:

Lievito alimentare in scaglie e la ricetta del veg-parmigiano

Polpettine vegetali: miglio, verdure e curcuma

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook