Terremoto di magnitudo 5.1 nel Cosentino registrato nella serata del 31 ottobre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una scossa di terremoto è stata registrata nella serata del 31 ottobre. L'evento sismico si è verificato lungo la costa calabra nord occidentale con epicentro in mare a una profondità di 286 km. Lo rende noto l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Paura nel Cosentino dove nella serata del 31 ottobre la terra ha tremato. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.1 è stata registrata alle ore 22.42 lungo la costa calabra nord occidentale, in provincia di Cosenza, secondo quanto riporta l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

L’epicentro del sisma è stato localizzato in mare nelle vicinanze di Scalea a una profondità di 286 km. Malgrado la profondità pare che il terremoto sia stato avvertito sulla terraferma anche nelle regioni limitrofe.

La Protezione Civile della Calabria, così come quella della Puglia, si sono messe immediatamente in contatto con il territorio, pronte a intervenire in caso di criticità. Attualmente non sono stati segnalati danni a cose o persone alla Sala Operativa regionale.

“Per fortuna il terremoto è avvenuto ad una profondità molto elevata, circa 286 km, questo ha fatto sì che gli effetti in superficie siano stati molto attenuati”, rende noto la Protezione Civile della Calabria. In molti, spaventati dalla notizia, si sono comunque riversati per le strade.

Fonte: INGV

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook