Missili su Kiev, l’inviato della BBC scappa in diretta e il sindaco chiede di restare nei rifugi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lui è Hugo Bacheva e, mentre parla in diretta TV, sente le esplosioni e corre al riparo. Sono le ore più difficili per Kiev, queste. La città si è risvegliata sotto il più grave attacco missilistico da aprile e il primo in molte settimane

Esplosioni e missili su Kiev. Non si placa la tensione in Ucraina e, anzi, diversi raid continuano a colpire moltissime città ucraine. In un filmato che sta facendo il giro del mondo, l’inviato della BBC Hugo Bachega sente l’arrivo dei missili su Kiev mentre è in diretta alla tv britannica.

Il giornalista si volta in direzione degli scoppi e poi abbandona la sua postazione in un attimo per mettersi in sicurezza. Stamattina, infatti, la capitale ucraina si è svegliata sotto un terribile bombardamento, da 3 a 5 i missili sarebbero arrivati su alcuni palazzi del centro.

Intanto, il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko chiede di restare nei rifugi.

È pericoloso, altri due razzi sono appena caduti. Sono di fronte al Ministero della Pubblica Istruzione dove sono caduti due Kaliber. Questo è il centro, è come se fossero caduti sulla Gran Vía di Madrid. È il centro universitario, vicino all’opera. Ora la gente inizia a correre. Ora mi sto allontanando dagli edifici dove i missili stanno cadendo di nuovo. I sistemi di difesa di Kiev sono stati notevolmente rafforzati, ma ora non hanno funzionato. La situazione è molto tesa. La popolazione si sta ora dirigendo verso la metropolitana. Un altro missile è caduto su un parco giochi, l’immagine è dantesca.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: BBC

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook