Operai della fabbrica di iPhone subiscono un’intossicazione alimentare in India

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un focolaio di infezione diarroica ha contagiato circa 250 dipendenti della multinazionale, che in India produce componenti per iPhone

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Un focolaio di infezione diarroica ha contagiato circa 250 dipendenti della multinazionale taiwandese, che in India produce componenti per iPhone

Sono più di 150 i dipendenti dello stabilimento Foxconn di Chennai (India) ricoverati la scorsa settimana per una forma di intossicazione che per fortuna non ha provocato vittime: quasi tutti i dipendenti, infatti, sono stati già dimessi. L’ipotesi è che nella fabbrica sia scoppiato un focolaio di infezione diarroica acuta che ha coinvolto, in maniera meno grave, un altro centinaio di dipendenti che non sono stati ricoverati. La maggior parte dei dipendenti erano donne; non è chiaro se l’incidente ha portato all’interruzione della produzione all’interno dello stabilimento.

Foxconn è una delle più importanti multinazionali operante nel settore della tecnologia, la quarta al mondo per giro d’affari: ha sede a Tucheng, a Taiwan, ma le sue fabbriche sono diffuse in tutta l’Asia, dalla Cina (dove rappresenta il più importante datore di lavoro su scala nazionale) all’India. Produce componenti elettroniche per moltissime aziende tech, di cui molte occidentali – fra cui Apple, BlackBerry, Nintendo, Kindle, Nokia, Sony, Xiaomi, Microsoft: si pensi che circa il 40% delle componenti elettroniche vendute in tutto il mondo proviene da questa azienda. Lo stabilimento indiano in cui si è verificata l’infezione produceva appunto componenti per Apple iPhone.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Reuters

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook