Mascherine: da oggi addio all’obbligo di indossarle all’aperto. Da aprile anche al chiuso?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dall'11 febbraio stop all'obbligo di mascherine all'aperto, però bisognerà continuare a portarle con sé in caso di assembramenti

Stop all’obbligo delle mascherine all’aperto in tutta Italia e anche in zona rossa a partire da oggi, venerdì 11 febbraio 2022, mentre c’è l’ipotesi che dal 1° aprile si potrebbero abbassare anche al chiuso.

Tuttavia, bisognerà continuare a portare le mascherine sempre con sé, poiché dovranno essere indossate in caso di assembramenti. Secondo il sottosegretario della Salute Andrea Costa siamo all’inizio di una nuova fase, in cui si allenteranno gradualmente le misure come l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso e il Green Pass. In Campania, però, De Luca ha annunciato che l’obbligo di indossare la mascherina continuerà per qualche settimana in più rispetto al resto d’Italia.

La nuova fase

Nella nuova ordinanza si legge: “fino al 31 marzo 2022, è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e nei luoghi all’aperto è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli laddove si configurino assembramenti”.

Il testo di legge segue quello che sembra essere l’inizio della discesa nella curva dei contagi, dopo che durante la giornata del 9 febbraio si sono registrati cali del -31,6% nei nuovi casi, del -11,4% negli ingressi nelle terapie intensive e del -8,3% nei ricoveri ordinari.

Il provvedimento ricorda che non c’è l’obbligo di indossare la mascherina nei seguenti casi:

  • durante l’attività sportiva;
  • i bambini di età inferiore ai 6 anni;
  • le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina;
  • le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo.

Le nuove disposizioni valgono per tutte le regioni italiane a prescindere dal colore della zona in cui si trovano, includendo anche le regioni a statuto speciale e le Province autonome di Bolzano e Trento.

Obbligo di mascherina al chiuso

Si ipotizza anche un possibile passo verso il ritorno alla normalità con la rimozione dello stato di emergenza, se il numero dei contagi ritorna a proporzioni pre-Omicron (circa 10mila al giorno) ad inizio aprile. Lo stop all’obbligo di mascherine al chiuso, quindi, dipenderà dall’andamento del quadro epidemiologico in questi due mesi.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: regioni.it

Ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando di Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza, appassionato del web e delle dinamiche del mondo digitale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook