Green pass esteso da ottobre: tutte le categorie per cui la certificazione verde sarà obbligatoria

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ristoratori e gestori di palestre e piscine e addetti ai trasporti a lunga percorrenza: a chi verrà richiesto il Green pass

Ristoratori e gestori di palestre e piscine, ma anche addetti ai trasporti a lunga percorrenza e dipendenti della pubblica amministrazione: a chi verrà richiesto il Green pass

Dovrebbe diventare obbligatorio dai primi di ottobre il Green pass sia per i dipendenti pubblici che per i lavoratori dei settori dove è già previsto per i clienti. Questa settimana sarà convocata una nuova cabina di regia che dovrebbe arrivare all’approvazione del nuovo decreto.

Lo scopo del Governo è quello di estendere l’uso della certificazione verde.

Leggi anche: Green pass, in arrivo il nuovo decreto. Si va verso l’obbligo per gli insegnanti e i trasporti

L’obbligo potrebbe riguardare:

  • i dipendenti statali
  • le persone che lavorano nei luoghi in cui la certificazione è richiesta, quindi bar e ristoranti, piscine e palestre
  • gli autisti del trasporto pubblico

Ma bisognerà lasciare trascorrere almeno 15 giorni per dare a chi non è vaccinato la possibilità di sottoporsi alla prima dose, condizione indispensabile per ottenere la certificazione verde.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi tutti i nostri articoli sul Green pass:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook