Covid: cosa bere e quali bevande dovresti evitare se hai l’Omicron

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In caso di infezione da Omicron, la variante Covid ormai più diffusa, vi sono delle bevande da prediligere e altre da evitare

In caso di infezione da Omicron, la variante Covid ormai più diffusa, vi sono delle bevande da prediligere e altre da evitare

Quando abbiamo l’influenza ci sono dei cibi e bevande che preferiamo, rispetto ad altri. Un esempio è la zuppa, un comfort food idratante e ricco di sostanze nutritive. Oppure il succo d’arancia che è, probabilmente, ciò che si predilige in caso di febbre e mal di gola. Per quanto riguarda la variante Omicron del Covid-19 vi sono, invece, alcune bevande da evitare e altre da integrare. (Leggi anche: Omicron: i sintomi (anche insoliti) nei bambini a cui i prestare attenzione)

Bere bevande a base di agrumi

Anche se potrebbe non essere chiaro se il succo d’arancia possa effettivamente aiutare a scongiurare il raffreddore, nel caso dell’Omicron in realtà non è la bevanda ideale. Sebbene il succo d’arancia è ricco di vitamina C e potassio, entrambi nutrienti essenziali per il recupero dalla malattia, la natura acida del succo può causare ancora più disagio nei pazienti infetti da Omicron.

Il motivo? Tutto è connesso al forte mal di gola, che si sperimenta in caso di positività al Coronavirus; di conseguenza, gli alimenti con agrumi e quelli un po’ aspri, risulteranno molto difficili da ingoiare. Quindi, è meglio prediligere cibi morbidi e facili da ingerire come yogurt e altri probiotici.

Alcool

Durante una malattia il nostro organismo richiede un introito calorico maggiore, ma bere alcolici non è la soluzione ideale. Meglio optare per delle bevande nutrienti e dissetanti, come i frullati, che possono aumentare l’apporto calorico e fornirti alcune proteine, senza causare ulteriore dolore alla gola.

Bevande con elettroliti

Reidratare il corpo è estremamente importante, soprattutto in caso di infezione da Omicron. Per tale motivo il consiglio è prendere una bevanda ad alto contenuto di elettroliti, che puoi bere come l’acqua. Assumere gli elettroliti è fondamentale in particolare se si manifestano altri sintomi, come diarrea e vomito.

Dimenticarsi di bere

Dimenticare di bere può causare una grave disidratazione quando si combatte una malattia come l’Omicron, quindi è importante assicurarsi di assumere più liquidi.

Secondo l’American Society for Parental and Eternal Nutrition, l’idratazione svolge un ruolo importante nel recupero dal Covid-19. Poiché il corpo durante la malattia lavora intensamente per combattere l’infezione, è come combattere la febbre alta, per cui ha bisogno di idratazione. Non bere nulla non sostiene la capacità dell’organismo di combattere il virus e di supportare la funzione immunitaria.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sul Covid ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook