A Conegliano, ai tempi del coronavirus, la pizza si mangia tra le viti di Prosecco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una pizzeria di Conegliano ha deciso di spostare i tavoli in una vigna di fronte al locale, un modo per far mangiare in maniera piacevole e sicura i clienti

I ristoranti hanno finalmente riaperto nel nostro paese dopo il lockdown ma molti si sono dovuti inventare nuove strategie per far mangiare i propri clienti in tranquillità e sicurezza. È il caso di una pizzeria di Conegliano (provincia di Treviso) che ha spostato alcuni tavoli in una vigna!

Mangiare all’aperto quando è bella stagione è piacevole e, ai tempi del coronavirus, anche più sicuro. I ristoranti e le pizzerie che hanno spazi aperti da sfruttare sono indubbiamente avvantaggiati ma anche chi solitamente non li ha, o ne ha in quantità molto limitata, si sta attrezzando con nuove idee.

Parliamo della pizzeria Saporoso a Conegliano che si è adattata alle nuove esigenze attrezzando una sala in una vigna che si trova di fronte al locale. Qui tra erba e viti di Prosecco i clienti possono gustare la propria pizza immersi nel verde, in compagnia ma correttamente distanziati.

Il proprietario Stefano Durante si è dato da fare e in men che non si dica, dopo aver posizionato tavoli e sedie, ombrelloni e addirittura un fungo per le serate più fresche, ha creato una bellissima sala da pranzo all’interno della vigna.

ristorante-vigna

© Qdp

ristorante-vigneto

© Qdp

Una nuova soluzione fantasiosa ma intelligente. Come ha dichiarato il ristoratore:

“Importante è non perdersi d’animo.Tutto si può fare, ovviamente nel rispetto delle normative”

Vi avevamo già parlato di un ristorante in Svezia ancora più originale dato che propone un solo singolo tavolo servito a distanza tramite un cestino che scorre su un filo.

E della possibilità di distanziare i tavoli dei vari commensali con delle fioriere, soluzione molto più gradevole di quella che prevede l’uso di plexiglass.

Quali altre soluzioni si inventeranno i gestori di ristoranti e pizzerie per portare avanti il settore in questa primavera-estate così insolita?

Fonti: Il Gazzettino / Il Quotidiano del Piave

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook