Forest Man: il documentario su Jadav Payeng, l’uomo che ha piantato una foresta da solo [VERSIONE INTEGRALE]

b2ap3_thumbnail_forestman_cover.jpg

Jadav Payeng è conosciuto in tutto il mondo per la sua incredibile impresa, quella di aver trasformato un esteso banco di sabbia lungo le rive del fiume Brahmaputra in una rigogliosa foresta di 550 ettari.

Leggi anche:

Jadav Molai Payeng: l’uomo che da solo pianto’ una foresta di 550 ettari

Trenta anni fa iniziò a piantare semi in una terra brulla, per creare un eco-sistema in grado di ospitare piante e animali in via di estinzione. Oggi quel luogo è diventato più grande di Central Park, con oltre 550 ettari ricchi di vegetazione e animali.

La foresta si chiama Molai ed è diventata la casa di numerosi animali: uccelli, cervi, rinoceronti, tigri, elefanti, specie che rischiano l’estinzione ogni giorno a causa della continua perdita del loro habitat naturale.

Il regista William Douglas McMaster ha recentemente scritto e diretto “Forest Man”, un meraviglioso documentario che racconta la storia del grande attivista indiano.

Questa è la versione integrale di una storia che deve essere d’esempio per tutti noi. Vale davvero la pena di essere vista e condivisa.

ethicMe è anche su Facebook e su Twitter

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook