Hyperloop: col treno supersonico in Italia, vai da Milano a Bologna in 9 minuti

Treno ad alta velocità a levitazione magnetica passiva

Il treno supersonico ad alta velocità potrebbe presto arrivare anche in Italia: ci permetterà di arrivare da Milano a Bologna in nove minuti, a una velocità di 1233 chilometri orari.
La sua realizzione non consumerà suolo e il treno produrrà più energia di quella consumata.

Il treno sostenibile che ci farà viaggiare a 1200 chilometri orari

Il treno supersonico è un progetto di Hyperloop Transportation Tecnologies e si tratta di un treno a levitazione magnetica passiva capace di superare i 1200 chilometri orari. Fantascienza? Secondo Bipop Gresta, presidente di Hyperloop assolutamente no: anzi, il treno ad alta velocità potrebbe diventare realtà anche in Italia e permetterci di arrivare da Milano a Bologna in soli 9 minuti.

Negli scorsi giorni Gresta è stato in tour in Italia, per discutere il suo progetto con le amministrazioni locali. Insieme alle Regioni, HyperloopTT sta eseguendo degli studi di fattibilità per la realizzazione di due tratte in Italia, di circa 150 chilometri l’una.

Il primo progetto reale vedrà la luce nel 2020 ad Abu Dhabi, mentre per quanto riguarda l’Italia l’imprenditore ha precisato che al momento non c’è una data sicura in cui il progetto potrebbe prendere forma nel nostro Paese. Esistono però già trattative per due percorsi che hanno il diritto di passo garantito.

Per la costruzione delle tratte ad alta velocità non verrà consumato suolo e non saranno espropriati terreni poiché questi treni viaggiano in tunnel interrati o sopraelevati, costruiti lungo  ferrovie o autostrade già esistenti.

Altro aspetto interessante per l’ambiente è che il treno produrrebbe energia cinetica in viaggio e in frenata; tale energia potrebbe essere recuperata e utilizzata.

La velocità non è dunque la principale qualità di HyperloopTT: ciò che conta maggiormente sono l’efficienza energetica e la sostenibilità del progetto.

L’obiettivo ultimo di Gresta è quello di porre l’attenzione sull’aspetto umano del viaggio, come strumento per far avvicinare le persone: l’imprenditore spera di farci riscoprire il piacere del viaggio.

Di seguito il video dell’intervista a Bipop Gresta:

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo credit HyperloopTT

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

tuvali
seguici su Facebook