Con Spendingo.com il trasloco e la spedizione di merci ingombranti diventa “condiviso”

trasporti spedingo

Nasce Spedingo.com, il il “marketplace ecologico dei trasporti”, una sorta di “carpooling” per traslochi e spedizioni di merce ingombranti. Una piattaforma virtuale che permette di risparmiare sulle spedizioni e impattare meno sull’ambiente attraverso la condivisione.

Quante volte ci lamentiamo del fatto che sulle nostre strade viaggiano camion trasportatori completamente vuoti, che inquinano senza portare vantaggi alla società? Da oggi viene in aiuto questa nuova piattaforma che mette in contatto persone e aziende che intendono effettuare spedizioni ingombranti, con autotrasportatori e corrieri che hanno spazi vuoti all’interno dei loro mezzi.

In questo modo le spedizioni e i traslochi diventano più economici e a guadagnarci è anche l’ambiente, perché, per far arrivare a destinazione le merci dei differenti clienti, si utilizzerà un unico mezzo di trasporto.

Spedingo permette, infatti, di risparmiare fino al 70% sulla spedizione di pacchi, ma anche oggetti di arredamento, auto, moto, merci su pallet e qualsiasi altro oggetto, macchinario o veicolo ingombrante.

Alla base del lancio di Spedingo c’è la consapevolezza di un sistema di trasporto nazionale su gomma che fa acqua da tutte le parti: sulle nostre strade e autostrade, oltre il 25% dei camion e dei furgoni viaggia completamente vuoto, oppure – nel migliore dei casi – ha ancora spazio disponibile per altra merce.

Facendo incontrare domanda e offerta il nuovo portale di trasporto green permette di saturare questi spazi, generando dei guadagni extra sia per il trasportatore, sia per il cliente, che può ridurre il costo del trasporto.

In questo modo, i camion saranno sempre pieni e si ridurrà il numero dei viaggi a vuoto, con tutte le conseguenze sul risparmio di carburante e delle emissioni di CO2.

Ma come funziona questo nuovo servizio?

spedingo

Coloro che intendono effettuare una spedizione devono andare sul sito, specificare il tipo di merce da inviare, indicare il luogo di ritiro e consegna, inserire la data desiderata (naturalmente maggiore sarà la flessibilità, maggiore sarà il risparmio), pubblicare gratis la richiesta e attendere la ricezione del preventivo gratuito. Nel frattempo, corrieri e aziende di trasporto consulteranno il messaggio pubblicato con le specifiche della richiesta e invieranno delle proposte direttamente online.

Semplice no?

Verdiana Amorosi

Leggi anche:

Carpooling: ecco perché in Italia non decolla. Intervista a Lorenzo carbone di Avacar.it

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

tuvali
seguici su Facebook