Sciopero generale domani 25 ottobre: orari bus e metro garantiti a Roma e Milano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo sciopero organizzato per domani 25 ottobre interesserà sia Roma che Milano; sarà un lungo weekend per le due città italiane che vedranno bloccarsi diversi settori e servizi pubblici.

Lo sciopero è stato indetto da Cub, Sgb, Si-Cobas, Usi-Cit e Slai Cobas; l’intento è quello di chiedere un aumento dei salari, l’abbassamento dei carichi di lavoro ed ovviamente la cancellazione del Job Act e della legge Fornero. Vediamo insieme come saranno interessate le due città italiane, le fasce protette e gli orari dello sciopero.

Fasce protette e orari sciopero Roma

Sarà la Capitale a subire maggiormente gli scioperi da parte di trasporti e servizi: scioperano infatti gli autobus, i tram, le metropolitane, le ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle.

Gli scioperi sono in realtà due:

  1. uno della durata di 4 ore – dalle 20 fino a fine servizio
  2. ed uno della durata di 24 ore, che si prolungherà appunto per l’intera giornata, indetto dai sindacati Sgb-Cub, Sì-Cobas e Usi Ait.

Saranno comunque garantite le fasce orarie mattutine fino alle 8:30 e quelle pomeridiane dalle 17:00 alle 20:00.

Lo sciopero Ama

Ama invece chiede ai cittadini di tenere la spazzatura in casa per tutto il weekend, in quanto il servizio di raccolta non sarà effettuato come da regola. Dal 26 ottobre, invece, si riprenderà con regolarità su tutto il territorio cittadino, questo il comunicato:

per l’intera giornata di venerdì 25 ottobre, come prescritto dalla legge 146/90 (e successive modifiche) e dai relativi accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali, l’azienda assicurerà i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili (pronto intervento a ciclo continuo; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunità recupero tossicodipendenti, pulizia – compreso lo svuotamento dei cestini – di alcune aree di interesse turistico-artistico e museale del centro storico, ecc.). Per interventi di emergenza, sarà attiva h24 la centrale operativa: telefono 0651693339, 0651693340, 0651693341.

Fasce protette e orari sciopero Milano

Il servizio di tram e bus sarà garantito a Milano fino alle 8:45 di mattina e successivamente dalle 15:00 alle 18:00. Per quanto riguarda invece la metropolitana è a rischio solamente la fascia serale, ovvero dalle 18:00 fine al termine del servizio; i treni invece sono a rischio dalle 21:00 di questa sera – giovedì 24 ottobre 2019 – fino alle 21 di domani – 25 ottobre 2019.

Si prospetta un venerdì difficile per i pendolari che da questa sera e per tutto domani dovranno fare i conti con il mega sciopero indetto dai sindacati Cub e Sgb; oltre ai disagi dei servizi di trasporto – comunque – è da tenere presente che è prevista una manifestazione che comporterà conseguentemente alla temporanea chiusura del traffico in alcune zone del centro di Milano; sono interessate le zone di Viale Gadio, Via Legnano, Piazzale della Lega Lombarda, Viale Elvezia, Corso Sempione, Via Douhet, Via Melzi D’Eril e zona Arco della Pace. Per questo motivo Atm segnala possibili deviazioni, rallentamenti o soppressioni per le linee tram 1, 4, 10, 12, 14 e gli autobus 43, 57.

Stesso discorso anche per Trenord ed il servizio Malpensa Express che potrebbe subire limitazioni e cancellazioni sempre dalle 21:00 di questa sera fino alle 21:00 di domani; medesimi problemi anche per treni regionali e suburbani. Per questa sera il servizio dei treni è garantito per quelli con partenza entro le ore 21:00, ma che arrivano a destinazione non oltre le ore 22:00; mentre per domani – 25 ottobre 2019 – le corse indicate sul sito di Trenord saranno garantite dalle 06:00 alle 09:00 di mattina e successivamente dalle 18:00 alle 21:00.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook