Piaggio ed Enel insieme per la mobilità elettrica urbana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È stato siglato nei giorni scorsi l’accordo tra Piaggio ed Enel per lo sviluppo di soluzioni per la mobilità elettrica urbana che, stando a quanto riportato da Repubblica, in futuro potrebbe concretizzarsi anche in una nuova auto elettrica tutta italiana.

La partnership annunciata tra Piaggio e Enel, finalizzata allo studio di prodotti e soluzioni innovative per la salvaguardia dell’ambiente e la riduzione delle emissioni derivanti dal trasporto su strada, prevede l‘apporto da parte della casa di Pontedera del know-how acquisito con i propri veicoli elettrici e ibridi, mentre la compagnia energetica penserà alle infrastrutture per la ricarica.

L’esperienza maturata con lo scooter ibrido Piaggio Mp3 Hybrid nonché con i veicoli elettrici Porter Electric Power e Ape Calessino Electric Lithium si concretizzerà in alcuni progetti pilota che partiranno in alcune città selezionate, con l’obiettivo di far crescere del 6% entro il 2020 la disponibilità di vetture elettriche, per poi arrivare al 10% attraverso la diffusione di una nuova auto compatta sulla quale però rimane ancora il massimo riserbo.

L’Amministratore Delegato della Piaggio, Roberto Colaninno, ha dichiarato: Lo sviluppo delle tecnologie applicate alla mobilità urbana sostenibile genererà nei prossimi anni nuovi prodotti e nuove applicazioni: in questa direzione la collaborazione con Enel è fondamentale, perché risponde all’esigenza di offrire ai clienti individuali e professionali infrastrutture capaci di integrarsi con le caratteristiche innovative dei nostri nuovi veicoli”.

Siamo lieti di aver raggiunto un accordo per sviluppare il sistema di ricarica delle flotte di veicoli elettrici – ha dichiarato Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel. – La collaborazione instaurata oggi tra due grandi aziende italiane, ci permette di studiare a fondo le diverse esigenze di questo tipo di mobilità rispetto a quelle dei singoli automobilisti, per i quali stiamo già portando avanti la realizzazione di un innovativo sistema di ricarica “intelligente”, che costituisce l’infrastruttura portante per la diffusione dei veicoli elettrici su tutto il territorio nazionale. Sono certo che l’accordo con il gruppo Piaggio, che ha una rilevante esperienza nel settore, darà un ulteriore impulso allo sviluppo della mobilità elettrica, nella quale crediamo fortemente. Per poi concludere: “L’elettricità riduce i costi e rende sostenibile la mobilità. Nella nostra visione, le colonnine di ricarica elettrica sostituiranno le pompe di benzina“.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook