La moto elettrica che rivoluziona le due ruote

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Aveva visto la luce nel 2014 in edizione limitata, a circa due anni dalla sua nascita è adesso commercializzata in Europa. Parliamo della moto elettrica Johammer J1, prodotta dall’omonima azienda austriaca che si sta affermando sul piano della mobilità sostenibile.

Con un’autonomia che gli consente di percorrere ben 200km in autonomia, la Johammer è stata già ribattezzata come la Tesla delle due ruote. Abbandonato il classico design e il telaio tradizionale, questa moto elettrica ha una scatola di alluminio che custodisce la batteria.

Il motore è in grado di fornire 11 kW (15 CV) di potenza come una 125, ma con una ottima coppia di 220 Nm; le batterie a ioni di litio sono acquistabili in due diverse capacità, il caricatore da 3 kW è a bordo e in opzione c’è il caricatore veloce da 8 kW.

La moto elettrica di Johammer è realizzata in due versioni chiamate J1.150 e J1.200, le quali si differenziano tra loro per l’autonomia massima. Il numero del nome indica infatti i chilometri percorribili sfruttando una carica completa, con la versione dotata della batteria da 12,7 kWh (l’altra può contare su un’unità da 8,3 kWh) in grado di consentire una percorrenza di 200 km.

LEGGI anche: MOTO ELETTRICHE: LE 10 MIGLIORI MOTO A ZERO EMISSIONI DEL MONDO

johammer moto elettrica copia

Il tempo necessario per ricaricare la batteria all’80% della sua capacità è compreso tra 2,5 e 3,5 ore a seconda della versione scelta. Per quel che riguarda il lato estetico invece, la lunghezza è di 2,2 metri e il peso tra 159 e 178 kg.

La moto non ha un cruscotto qualsiasi ma due specchietti retrovisori per visualizzare la velocità, la distanza e la carica. L’aspetto è decisamente aerodinamico, ma il prezzo non è alla portata di tutti, va dai 23mila ai 25mila euro.

LEGGI anche: MOTO: ECCO LA PRIMA HARLEY ELETTRICA

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook