Filobus a emissioni zero: il trasporto pubblico di Bologna sempre più elettrico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non solo biciclette, ma anche mezzi pubblici green per Bologna. Accoglienti, tecnologici e soprattutto ad emissione zero. Sono i primi 3 filobus entrati in funzione nella città di Bologna, per migliorare la qualità dei trasporti urbani locali, nel rispetto dell’ambiente.

I passeggeri della linea 13 – collegamento tra i più frequentati del servizio urbano di bus – toccano con mano una novità che diventerà sempre più una consuetudine. Ai primi 3 veicoli già in linea da oggi, se ne aggiungeranno, nel corso delle prossime settimane, altri 5 che hanno già superato tutti i test per l’immissione in servizio, poi via via tutti gli altri.

“Oggi è una giornata importante, i primi Crealis sono in strada – ha dichiarato il Sindaco Virginio Merola nel corso del viaggio inaugurale – stiamo dotando la città di moderni filobus, accoglienti, mezzi tecnologici ad emissione zero. Una bella scossa elettrica per la città. Si tratta del completamento di un importante lavoro che come Comune di Bologna e Tper abbiamo fatto assieme”.

I prossimi mesi, serviranno, quindi, ad effettuare le prove funzionali su tutti i restanti mezzi che comporranno la flotta di 49 Crealis in servizio sulle quattro linee del progetto di trasporto pubblico a guida assistita di tipo ottico, al quale i veicoli saranno assegnati al completamento di tutte le opere civili che rimangono ancora da ultimare. Nel frattempo, i Crealis circoleranno sulle filovie bolognesi, in particolare per alcuni mesi sulla linea 13.

L’insieme dei test, svolti su tutti i veicoli Crealis prima della messa in esercizio, consente di verificare la conformità, oltre che alle disposizioni contrattuali, anche alle norme vigenti. Queste procedure, infatti, non sono previste solo per il Crealis, ma sono comuni a tutti i veicoli filoviari, come impone la normativa ministeriale sui sistemi di trasporto a impianti fissi.

Ed essendo gli studenti i principali utilizzatori del trasporto pubblico locale, è stato deciso di far scegliere a loro il nome con cui questo nuovo mezzo sarà ribattezzato sulle linee bolognesi.

Roberta Ragni

Leggi anche:

A TALLIN BUS E MEZZI PUBBLICI GRATIS PER COMBATTERE L’INQUINAMENTO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook