Bici e pedoni si sposteranno in navette sotterranee ad alta velocità, parola di Elon Musk

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La società The Boring Company di Elon Musk guarda alla mobilità sostenibile. Nei tunnel sotterranei ad altissima velocità infatti circoleranno delle speciali navette per il trasporto pubblico. In questi bus, sarà possibile salire solo in piedi e con le bici.

Il progetto, inizialmente criticato, cambia rotta favorendo pedoni e ciclisti. Le auto arriveranno solo dopo, la precedenza infatti spetta a chi si sposta a piedi o in bicicletta.

The Boring Company prevede una serie di tunnel urbani che scavalcano il traffico utilizzando “pattini” elettrici ad alta velocità. In precedenza, la società aveva mostrato i rendering di un sistema che abbassava le singole auto dal livello stradale a una rete sotterranea.

Secondo la prima formulazione, queste slitte avrebbero fatto muovere le macchine nel sottosuolo. Ora invece viene data priorità al trasporto di massa, in particolare a pedoni e ciclisti, rispetto alle automobili.

Il cambio per Musk è un segnale positivo – una massiccia rete di tunnel sotterranei dovrebbe dare la priorità alle esigenze di tutte le persone, non solo quelle con le macchine – e mostra un’evoluzione nel suo modo di pensare da quando ha rivelato il video di Boring Company quasi un anno fa alla conferenza TED a Vancouver.

Tutti i tunnel e Hyperloop daranno priorità ai pedoni e ai ciclisti sulle macchine“, ha annunciato Musk venerdì. “Continuerà a trasportare le auto, ma solo dopo che saranno state soddisfatte tutte le esigenze di trasporto pubblico personalizzato. È una questione di cortesia e correttezza”.

Rimane la complicazione della costruzione di una rete sotterranea, ma Musk ha previsto la creazione in Usa di “mille stazioni di partenza”. Piccole e delle dimensioni di un singolo parcheggio per non avere un impatto troppo forte sulle infrastrutture esistenti.

Boring Company prevede un sistema ad anello, con queste piccole stazioni. Essendo così numerose si trovano praticamente ovunque nel tessuto di una città, per questo utilizzarle significa essere portati a destinazione in brevissimo tempo.

Musk ha iniziato a scavare gallerie sotterranee a Los Angeles e ha in programma di farlo anche sulla costa orientale degli Stati Uniti. Sui tempi di realizzazione e i luoghi non si sa altro ma è certo che questa soluzione ridurrà il traffico delle grandi città, favorendo lo spostamento veloce tramite il trasporto pubblico.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook